Don Mazzi e la forza di Dio nel superare la malattia: operato di tumore al cervello e non solo


Don Mazzi, alla soglia dei 92 anni, con grande forza d’animo, ritorna a parlare della sua malattia che lo ha colpito 2 anni fa e con tanta fatica è riuscito a superare, grazia anche all’aiuto di Dio.

Don Mazzi, presbitero, educatore e attivista italiano, impegnato in attività per il recupero di tossicodipendenti è stato operato nel 2019 per un carcinoma alla testa. Il sacerdote era stato sottoposto all’intervento chirurgico a Vicenza, nell’ospedale di Santorso. Ma a distanza di 2 anni, il sacerdote ha mantenuto il suo spirito volitivo anche dopo il cancro e si è subito ripreso, continuando con grinta il suo percorso cristiano.

Don Mazzi purtroppo ha dovuto affrontare diversi problemi di salute, infatti, nello stesso ospedale si è stato sottoposto ad un intervento delicatissimo sia al cuore che alla prostata. Don Mazzi però, con il suo sorriso impresso sul volto, ha affrontato le sue malattie con coraggio e ha sempre creduto nella protezione di Dio nei momenti difficili.

Il sacerdote ha inoltre sottolineato, in un’intervista sul quotidiano Vita, la necessità di non considerare il tempo come un valore, di dimenticare il calendario e pensare alla propria efficienza spirituale che non ha età poiché l’anima, l’amore e la speranza non invecchiano mai.

Lunga vita a quest’uomo che ha dedicato la sua vita al recupero delle persone che vivono nel disagio e che ha svolto con tanta passione la sua professione di educatore ed attivista.

E’ stato un giornalista professionista, fin dall’inizio ha collaborato e collabora con la stampa: Famiglia Cristiana, Corriere della Sera, La Stampa, Il Giorno, Avvenire, Jesus sono le maggiori testate.

Frequentemente invitato da varie reti televisive e radiofoniche in dibattiti e incontri su temi sociali di attualità, soprattutto tossicodipendenza, educazione, famiglia, emarginazione, negli anni novanta ha partecipato regolarmente a molti programmi televisivi italiani, dei quali il più popolare è stato Domenica In.

Da alcuni anni tiene su TV2000 la rubrica Lettera a don Mazzi, in cui risponde alle lettere inviate da giovani e famiglie. Tiene un programma annuale fisso su Odeon TV con il titolo Bussa alla mia Porta. Su RTL 102.5 ha la “pillola” infrasettimanale Don Mazzi dà i numeri.

Ha ricevuto tre lauree honoris causa in pedagogia, rilasciate dall’Università degli Studi di Palermo nel 1994, dall’Università degli Studi di Lecce nel 1996 e dall’Università degli Studi di Macerata nel 2004.

Potrebbe anche interessarti:

-Don Mazzi: “Se uno è divorziato o omosessuale ma è buono gli do lo stesso la comunione”

-Provocazione di Don Mazzi: “In Vaticano girano troppi soldi, ricchezza vergognosa. Il Papa lo chiuda e torni nella sua casetta”

-Don Mazzi: “chiudete il Vaticano e mandate i Cardinali in Africa. Con i loro ori e diamanti sfamiamo 10 famiglie”


error: Contenuto protetto da Copyright