A chi spetta la pensione di reversibilità INPS in caso di separazione o divorzio?


Quando un matrimonio finisce, si va incontro dapprima alla separazione e dopo di essa, si procede al divorzio, che rappresenta, in via definitiva, lo scioglimento di tutti  vincoli tra i due soggetti. Molti utenti scrivono alla Redazione chiedendo di approfondire l’argomento ‘Pensioni di Reversibilità’ anche in caso di separazione e divorzio.

Luisa scrive:

Buongiorno, sono Luisa e sono separata da 8 anni e non ancora divorziata. Il mio ex marito ha avuto un brutto incidente e i medici hanno detto ai miei figli che non ce la farà. Avrò diritto a ricevere la pensione di reversibilità? Io non lavoro e i miei genitori mi aiutano economicamente. Ho 2 figli gemelli di 17 anni. Grazie.”

Rispondiamo alla signora Luisa e facciamo chiarezza su questo argomento: pensione di reversibilità in caso di separazione o divorzio.

La pensione di reversibilità  è una prestazione che l’Inps liquida ai familiari dell’assicurato deceduto, già pensionato o ancora lavoratore (in questo caso, però, deve risultare accreditato un minimo di contributi previdenziali per il diritto alla prestazione).

Il trattamento spetta al coniuge, fino a un determinato limite di reddito, ai figli, sino a 26 anni se studenti universitari, a 21 se studenti, o senza limiti se inabili, e in mancanza, ai genitori over 65 senza pensione o ai fratelli ed alle sorelle inabili.

Nel caso in cui i coniugi sono separati o divorziati, è importante valutare varie condizioni affinchè ci sia il diritto di ottenere la pensione di reversibilità.

Beneficiari

Possono ottenere la pensione di reversibilità:

il coniuge separato, purché il dante causa risulti iscritto all’Ente prima della sentenza di separazione. In base a quanto stabilisce l’ordinanza della cassazione n. 9649/2015: il coniuge separato superstite ha diritto alla reversibilità sia che percepisca il mantenimento sia che non ne risulti titolare. Laddove l’ex coniuge risultasse unico beneficiario della reversibilità, questi avrebbe diritto al 60% della quota. Se sono presenti anche dei figli, la percentuale di reversibilità potrebbe raggiungere anche il 100%

il coniuge divorziato, se è titolare di assegno di divorzio e non ha contratto nuovo matrimonio, purché il dante causa risulti iscritto all’Ente prima della sentenza di divorzio.
Nel caso in cui il coniuge deceduto abbia contratto un nuovo matrimonio, la percentuale di ripartizione dell’ unica quota di reversibilità tra il coniuge superstite ed il coniuge divorziato è stabilita dall’autorità giudiziaria con motivata sentenza su istanza delle parti interessate. In caso di morte di uno dei due coniugi titolari della pensione di reversibilità, al coniuge sopravvissuto viene attribuita la quota intera.

In caso di nuove nozze, il coniuge perde il diritto alla pensione di reversibilità e allo stesso viene liquidata, una tantum, una somma pari a 26 volte l’importo della pensione percepita alla data del nuovo matrimonio.

Qualora nessuno dei coniugi abbia diritto alla pensione di reversibilità, posso richiedere l’assegno i figli:

-minori di 18 anni;
-studenti di scuola media superiore di età compresa tra i 18 e i 21 anni, a carico del genitore deceduto e che non svolgono attività lavorativa;
-studenti universitari per tutta la durata del corso legale di laurea e, comunque, non oltre i 26 anni, a carico del genitore deceduto e che non svolgono attività lavorativa;
inabili di qualunque età a carico del genitore deceduto.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Anche i titolari di pensione di reversibilità possono ricevere la quattordicesima: ecco come fare

Draghi annuncia: “L’assegno unico per i figli arriverà dal 1° luglio e sarà di 250 euro”. Scopri se hai i requisiti per riceverlo

Chi ha diritto all’assegno di importo aggiuntivo fino a 154,94 euro sulle pensioni INPS

Ecco come richiedere la pensione sociale 2021 di 460 euro, se non hai versato sufficienti anni di contributi

Casalinghe: quando e in che modalità possono andare in pensione con 500 euro al mese

Ecco quando, i titolari di pensione di reversibilità, possono richiedere anche l’assegno ANF di 634 euro

Sai che oltre alla pensione di reversibilità, puoi ottenere l’assegno di vedovanza di 687 euro? Ecco chi può richiederlo

Abolizione bollo auto e cancellazione canone RAI: ecco chi sono i fortunati che non li pagheranno più

Pensione casalinghe 2021: chi può richiederla e come far la domanda

Come ottenere l’aumento della pensione di reversibilità, non tutti lo sanno

Quali sono le agevolazioni per chi ha un ISEE di 20.000 euro?

Hai un Reddito ISEE basso? ecco tutte le agevolazioni che puoi richiedere

Tutte le agevolazioni che ti spettano dopo i tuoi 65 anni!

Pensioni: l’invalido ha il diritto di percepire la pensione di reversibilità del genitore alla sua morte

Ecco l’elenco completo fornito dall’Inps di tutte le patologie che danno diritto alla pensione di invalidità

Multa fino a 50 mila euro per chi dovesse depositare o prelevare del contante dal conto corrente

 

Se vuoi leggere tutte le notizie della nostra redazione, in tempo reale CLICCA QUI

Social-Magazine.it è presente anche su Google News. Leggi tutte le news, cliccando sull’icona!


error: Contenuto protetto da Copyright