Massimo Ranieri cade dal palco durante lo spettacolo, ricoverato in ospedale: costole rotte


Grande paura per il cantante Massimo Ranieri, caduto dal palco durante uno spettacolo al teatro Diana a Napoli.

Il cantattore ha compiuto recentemente 71 anni, è caduto dal palco durante «Sogno e son desto», il suo spettacolo dei record, oltre seicento repliche, tornato al teatro vomerese da martedì.

Tutto è accaduto molto rapidamente. Ranieri stava per sedersi sugli scalini che dal palco conducono alla sala per raccontarsi al pubblico che gremiva il Diana, quando deve aver messo un piede in fallo, cadendo a terra, tra il mormorio spaventato dei presenti.

Immediato l’intervento dei responsabili del teatro, che, subito hanno chiamato il 118. Come presto fatto, ma in molti sono rimasti davanti al Diana, per sapere delle condizioni del loro beniamino, portato via dall’ambulanza tra non pochi applausi di incoraggiamento degli spettatori.

Ranieri è stato condotto al Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli dove è stato sottoposto a esami diagnostici e tenuto sotto osservazione per sospetto trauma toracico e varie escoriazioni.

Il responso dei medici del Cardarelli parla di costola destra rotta, contusioni alla spalla destra e al dorso lombare.




Ecco le parole dei medici: “Il paziente è sveglio e cosciente, stabile emodinamicamente, respiro spontaneo valido. Gli esami effettuati hanno messo in evidenza la presenza di una frattura costale alla VII costa di destra, dolore discretamente controllato con antinfiammatori. Non sono evidenti al momento altri tipi di lesioni“.

Intanto su Instagram lo staff dell’artista smentisce ogni ulteriore problema fisico e l’ipotesi di un malore alla base dell’incidente: «Lo staff vuole rassicurare tutti che Massimo Ranieri sta bene, non è stato un malore e non ha un trauma cranico, solo una costola fratturato Tornerà dal suo amato pubblico al più presto».

Dai un occhiata a tutti i nostri articoli, potrai trovare notizie interessanti suddivise per categoria QUI

Entra a far parte del nostro gruppo WhatsApp di Social Magazine, potrai leggere tutti i nostri articoli che pubblichiamo. Unisciti cliccando QUI

Puoi seguirci anche sulla pagina Facebook ufficiale di Social Magazine e non dimenticare di lasciare il tuo 👍QUI 





error: Contenuto protetto da Copyright