Mamma da record, che aveva partorito 10 gemelli, è stata ricoverata di forza in psichiatria: ecco la scioccante verità sui neonati


Un po di tempo fa, tutti i giornali nazionali e internazionali, hanno diffuso la notizia della nascita record di 10 gemelli, dati alla luce da Gosiame Sithole, 37enne sudafricana del Gauteng.

Il parto era avvenuto nell’ ospedale di Pretoria e la notizia era stata immediatamente riportata dai media locali. La donna aveva partorito, tramite cesareo, sette maschi e tre femmine dopo una gravidanza durata meno di 8 mesi.

Sithole, che ha già due gemelli di sei anni, in una precedente intervista si era detta scioccata e affascinata da una simile gravidanza. “Quando i medici mi hanno dato la notizia ho avuto paura e ho iniziato a pregare perché tutti i bambini che avevo in grembo potessero sopravvivere”, aveva dichiarato.

Gosiame Sithole era diventata la donna che aveva avuto più gemelli, superando ogni record.

Ora giunge notizia che la ragazza è stata ricoverata in psichiatria, dopo essere stata sottoposta ad un TSO. Perchè? Cosa è realmente accaduto?

La verità nascosta

La mamma da record, che aveva messo al mondo 10 gemelli, è ora ricoverata in psichiatria. La 37enne Gosiame Sithole è stata portata di forza al Tembisa Hospital per una valutazione psichiatrica dopo che il suo compagno Tebogo Tsotetsi ha detto di non credere che i dieci bambini esistano. A confermare l’ipotesi del marito lo stesso ospedale che ha dichiarato di non aver mai visto la donna.

Il sospetto è che possa essersi inventata tutto e questo potrebbe essere motivo di un disturbo psichiatrico su cui i medici vogliono indagare. Visto che da giorni la donna accusava il compagno che nel frattempo non aveva mai visto i figli, la famiglia ha deciso di far intervenire i medici ed è stata sottoposta a un tso dopo essere stata prelevata dalla sua casa di Rabie Ridge, vicino alla città di Johannesburg.

Il legale della presunta mamma afferma che la donna sarebbe trattenuta contro la sua volontà e vittima di violenze. La 37enne avrebbe accusato il marito di volersi solo arricchire dopo il suo parto da record, pensando solo alle donazioni. Ma l’uomo ha però detto di non aver nemmeno mai visto i figli e di aver iniziato a dubitare dopo tutto questo tempo della veridicità del parto. Gli ospedali che aveva citato in precedenza per il parto record e per il ricovero dei bimbi dal loro canto hanno smentito di essersi occupati della vicenda. Nessuna immagine scattata ritrae i neonati e la foto in cui lei appare con un pancione molto prominente, sarebbe fasulla, un fotomontaggio o forse  indossava un cuscino per far apparire l’addome molto voluminoso.

Presto verrà fuori la verità…e vi terremo aggiornati.


error: Contenuto protetto da Copyright