Bellezza e moda

Esegui questo esercizio per sgonfiare l’addome dilatato in 15 minuti


Sentirsi gonfio può sicuramente mettere a dura prova la tua giornata. Rende più difficile trovare qualcosa da indossare, abbassa la tua autostima e ti mette a disagio. Il gonfiore può verificarsi per una serie di motivi, tra cui:

1. Crescita intestinale da lieviti

I batteri sani nell’intestino di solito tengono sotto controllo i livelli di lievito, ma ci sono alcuni fattori che possono far sì che la popolazione di candida cresca senza controllo, causando una crescita eccessiva. Quando c’è troppo lievito nel corpo, le persone possonosentirsi gonfie e piene di gas.

2. Intolleranza alimentare

Un’intolleranza alimentare provoca stress e infiammazione del sistema immunitario, che può irritare il tratto intestinale e causare gonfiore. Le intolleranze alimentari più comuni sono ai latticini, alcuni tipi di frutta, noci, grano, glutine e mais.

3. Sensibilità al glutine

L’intolleranza al glutine e la celiachia sono diventate molto comuni, in gran parte a causa dei cambiamenti nel grano negli ultimi decenni. Molte persone con queste condizioni riportano gonfiore, spesso accompagnato da gas, costipazione e diarrea.

4.Pasti irregolari

Il gonfiore può essere causato da pasti irregolari. Quando vai a letto poco dopo aver mangiato, può aumentare la fermentazione dei cibi.

5. Resistenza all’insulina

Quando l’insulina viene rilasciata nel sangue, attiva le cellule del corpo per utilizzare glucosio e grassi dal flusso sanguigno. La resistenza all’insulina si verifica quando le cellule non rispondono al segnale. I sintomi della resistenza all’insulina comprendono aumento di peso, desiderio intenso di carboidrati e dolci, aumento dell’appetito e sensazione di stanchezza e gonfiore dopo aver mangiato.

6. Combinazione di cibo scadente

Mangiare determinati tipi di alimenti insieme può effettivamente influire sulla loro digestione. Alcuni sono più sensibili alla combinazione degli alimenti rispetto ad altri, ma quando gli alimenti sono scarsamente combinati, possono rallentare il sistema digestivo, causando gonfiore e indigestione.

Per fronteggiare questo problema, in modo molto rapido, ti consigliamo di fare 2 cose importanti: eseguire gli esercizi che stiamo per proporti e bere questa tisana, del tutto naturale, la cui ricetta potrai trovarla QUI:  Salvia: come fare il potente infuso naturale che sgonfia il tuo addome in 20 minuti

Ricorda di effettuare questi esercizi  per 10 minuti al giorno.

Sgonfia l’addome con questi esercizi

Bisognerà effettuare almeno 5 ripetizioni. Nonostante possa sembrare difficile, dopo qualche tentativo i muscoli si tonificheranno, rendendo tutto più semplice.

Posizione iniziale: Sdraiati sulla schiena mantenendo le braccia vicine al corpo. Piega le ginocchia e rilassa i muscoli. Espira lentamente, lasciando uscire l’aria dai polmoni.
Allungare lo stomaco: Ritira lo stomaco, e non respirare mentre lo fai. Mantieni lo stomaco in questa posizione per circa 10/15 secondi.

Respira lentamente: Mentre cerchi di mantenere lo stomaco all’indentro, cerca di respirare lentamente per 10-15 secondi. Inspira, mantenendo i muscoli contratti.

Espira e rilassati: Fai uscire l’aria dai polmoni e ritira lo stomaco il più possibile. Respira.
Sentirai una leggera tensione ai muscoli dello stomaco. Rilassa lo stomaco, ma non inspirare mentre lo fai.

In sole 3 settimane riuscirai a rinforzare i muscoli addominali interni, riducendo il giro vita.


error: Contenuto protetto da Copyright