Draghi annuncia nuovi bonus in arrivo per le famiglie e partite Iva. Scopriamoli


L’Italia sta cercando di decollare dopo il crollo economico generato dai continui lockdown, che hanno messo in ginocchio la Nazione. Troppo presto però per dire che è tutto finito: la campagna di vaccinazione corre veloce, ma anche la variante Delta sembra aver preso la rincorsa, facendo aumentare il numero dei contagi in poco tempo.

Per questo motivo il Governo, guidato da Mario Draghi, ha pensato di introdurre nuovi bonus necessari per sostenere le famiglie che ancora oggi hanno difficoltà economiche.

In questo articolo illustreremo tutti i bonus e gli sconti in arrivo per famiglie e partite IVA con la conversione in legge del decreto Sostegni bis.

Decreto Sostegni bis: bonus per tutti

Il decreto Sostegni bis è ormai diventato legge e si arricchisce sempre di più alcuni bonus e aiuti, che offriranno sostegno economico a famiglie e partite IVA.

Annunciati nuovi contributi a fondo perduto per i lavoratori autonomi e alle imprese della ristorazione e dell’ospitalità; ad essi si aggiunge l’ecobonus auto valido anche per l’usato. Ci sono poi anche agevolazioni per chi ha necessità di recarsi presso uno psicologo.

I bonus attuabili quindi sono:

-Nuovi contributi a fondo perduto in arrivo
-Ecobonus auto: nuovi incentivi anche per l’usato
-Bonus psicologo per studenti e fasce deboli
-Bonus vacanze esteso: le novità

Nuovi contributi a fondo perduto per partite IVA

Nuova erogazione di contributi a fondo perduto, destinati a imprese, professionisti, lavoratori autonomi ed enti del Terzo settore che hanno avuto un calo di fatturato dovuto alle restrizioni anti-Covid.

Tra le novità da segnalare senza dubbio l’estensione del fondo perduto alle aziende con ricavi fino a 15 milioni (e non più fino a 10 milioni di euro).

Oltre al fondo perduto automatico, c’è il contributo alternativo (che si può richiedere fino al 2 settembre) e quello perequativo (di cui si attendono le istruzioni per la domanda dall’Agenzia delle Entrate).

Bonus auto

Annunciato il nuovo ecobonus, un agevolazione che permette di ottenere sconti per acquistare la nuova auto, ottenendo uno sconto .

Per tutto il 2021, quindi fino al 31 dicembre, ci saranno incentivi per:

-rottamazione per l’acquisto o il leasing delle auto nella fascia di emissioni 61-135 g/km di CO2, fino a esaurimento di 200 milioni stanziati;
-veicoli commerciali e veicoli speciali di categoria M1, fino all’esaurimento dei 50 milioni stanziati.

L’importo dell’agevolazione verrebbe calibrato sempre in base alle emissioni del veicolo:

-bonus da 4.500 euro per le auto usate da 0-60 g/km,
-bonus da 3.000 euro per le auto usate da 61-90 /km;
-bonus da 2.500 euro per le auto usate da 91-160 g/km.

Bonus psicologo

Tra le novità assolute nel ventaglio di agevolazioni c’è anche il bonus psicologo. Purtroppo in questo anno e mezzo di pandemia molti soggetti hanno vissuto momenti di tensione, paura, angoscia, ansia, scarsa socializzazione imposta, generando talvolta problematiche psicologiche. Pagare uno psicologo spesso è molto costoso e non tutti possono permetterselo. Per questo nasce il bonus psicologo.

Il bonus è destinato alle fasce più deboli della popolazione, con priorità per i pazienti oncologici, e ai ragazzi in età scolare.

Per tutte le istruzioni servirà attendere il decreto attuativo del Ministero della Salute. In totale sono stati stanziati 10 milioni di euro per tutto il 2021.

Bonus vacanze riconfermato

Non cambiano i parametri temporali: il bonus si può solo usare fino al 31 dicembre 2021, non si possono invece inoltrare nuove richieste.

-si può usare anche presso agenzie di viaggio e tour operator;
-si possono pagare interi pacchetti turistici.

Bonus bolletta e reddito Emergenza

Resta confermato il Reddito di Emergenza che si può richiedere fino a Settembre e può avere un importo massimo di 2400 euro.

Riapprovato, ma con una grossa novità il bonus bolletta, che permette di ricevere, in automatico, senza presentare o inoltrare domanda, lo sconto sulle utenze domestiche. Nel dettaglio, il bonus è pari a: 128 euro per i nuclei familiari composto da 1 o 2 componenti; 151 euro per i nuclei familiari composto da a 3 o 4 componenti; 177 euro per i nuclei familiari composto da più di 4 componenti.


error: Contenuto protetto da Copyright