Donna perde i suoi due figli no vax a distanza di 12 ore uno dall’altro. «Se si fossero vaccinati ora sarebbero vivi»


Due fratelli di 35 e 41 anni avevano scelto di non vaccinarsi. Hanno contratto il Covid e sono morti a distanza di 12 ore uno dall’altro. A raccontare la storia di Aaron e Free Jaggi, Jacksonville, in Florida, è stata la madre dei due ragazzi, Lisa Brandon. La donna, disperata, ha raccontato ciò che ha definito «il peggior incubo per un genitore», ovvero perdere due figli in meno di un giorno. Lei, che al contrario si è vaccinata, si è salvata manifestando solamente lievi sintomi e ha deciso di affrontare il suo dolore in un’intervista rilasciata all’emittente News4Jax per lanciare un appello agli americani.

«L’unico motivo per cui lo sto facendo è per sensibilizzare tutti nei confronti dell’importanza dei vaccini e per spingere tutti a vaccinarsi», ha dichiarato la signora Brandon. «I miei figli sarebbero vivi oggi se avessero deciso di vaccinarsi – ha proseguito la donna – Non avrebbero sicuramente sviluppato una malattia così aggresiva. Avrei voluto che lo facessero, ma ormai è troppo tardi», ha proseguito la signora Brandon.

Il contagio e poi il peggioramento

I figli vivevano con lei si sono ammalati di Covid alla fine di luglio e sono peggiorati in modo repentino. I due uomini sono stati ricoverati in ospedale con una polmonite bilaterale e sottoposti a ventilazione meccanica. Free è morto il 12 agosto. Dopo poche ore suo fratello Aaron ha avuto lo stesso destino.

La campagna di raccolta fondi

Il terzo figlio della signora Brandon, David, è morto cinque anni fa e adesso quindi si ritrova sola. All’emittente tv ha anche raccontato che dopo la morte dei due fratelli sarà anche costretta a abbandonare casa sua perché divideva l’affisso con loro. Su GoFundMe è stata però aperta una pagina per aiutarla e al momento sono già stati raccolti oltre 40mila dollari.


error: Contenuto protetto da Copyright