Dal 28 Giugno, stop alle mascherine all’aperto. Il Cts dà via libera


Arriva finalmente la decisione del Comitato Tecnico Scientifico che da il via libera a non indossare le mascherine all’aperto. Uno stop gradito da molti che non sopportano la mascherina in estate.

Ora la palla passa al governo, che dovrà stabilire una data ben precisa: si pensa possibile dal 28 Giugno o in alternativa dal 5 Luglio.

Quest’estate, quindi, non si dovrà tenere la mascherina anche all’aperto, ma questo non significa che ce la potremo dimenticare: infatti il dispositivo andrà comunque indossato in tutti gli spazi chiusi, come uffici, negozi o mezzi di trasporto e in generale sarà necessario averlo sempre con sé nel caso ci si trovasse in una situazione di assembramento. Anche nei bar e nei ristoranti, anche se non sarà obbligatoria mentre si è seduti al tavolo, la mascherina andrà comunque indossata ogni volta che ci si alza dal proprio posto.

Sulla questione ieri era intervenuto anche il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che aveva detto: “Credo che i tempi siano maturi per poterla togliere all’aperto. Questo non vuol dire eliminarla, ma tenerla in tasca e utilizzarla in caso di assembramenti”. Permane però anche qualche preoccupazione, legata soprattutto alla diffusione delle varianti del coronavirus: la paura è che queste possano minare al percorso di ritorno alla normalità.


error: Contenuto protetto da Copyright