Orrore in sala parto: neonata sfregiata dal medico durante un parto cesareo d’emergenza


Una bambina è nata con un enorme taglio sul viso che ha subito durante un parto cesareo d’emergenza.

La piccola Kyanni Williams ha subito un profondo taglio alla guancia sinistra che è stato ricucito con 13 punti per sigillare la ferita, subito dopo essere nata mercoledì a Denver Health, in Colorado.

I medici hanno riferito che il suo viso era vicino alla parete della placenta quando è stato eseguito il taglio cesareo.

Reazjhana, mamma della neonata, ha dichiarato che i medici della clinica di Denver le hanno dato una pillola per accelerare il suo travaglio mercoledì ma la situazione è degenerata ed è dovuta ricorrere al parto cesareo.

“I medici hanno riferito che la neonata non mostrava più il suo battito cardiaco e mi hanno portata immediatamente in sala operatoria per effettuare un taglio cesareo“, ha detto Damarqus.

La famiglia sta valutando di intraprendere azioni legali. La piccola ha subito un grave danno estetico e la famiglia è molto provata.

Ho fatto probabilmente più di 2.500 parti e ho assistito ai cesarei, è la prima volta che accade ciò”, ha detto l’infermiera di Advance Practice Lisa Merck.

Questa è una delle cose che possono accadere, ma è davvero, davvero rara”.

Anche uno studio condotto dal Child Health and Human Development Maternal-Fetal Medicine Units Network ha rilevato che tali eventi sono incredibilmente rari.

La famiglia Williams ha creato una pagina GoFundMe per aiutare a coprire i costi di un avvocato affinchè il medico non passi impunito.

Finora, la famiglia ha raccolto poco più di $ 100 del suo obiettivo di $ 10.000.


error: Contenuto protetto da Copyright