Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi sfrattati e condannati per gli “affitti non pagati”


Carmen Russo e suo marito Enzo Paolo Turchi sono stati sfrattati e condannati per non aver pagato l’affitto del locale in cui svolgono attività di danza a Palermo. Oltre ad essere stati sfrattati, dovranno prevedere all’immediato pagamento degli arretrati e di una sanzione.

Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi sfrattati e condannati per morosità

L’Immobil Sud Resuttana srl, proprietaria dell’immobile che ospita la scuola di ballo, rappresentata dall’avvocato Giampiero Saverino, aveva chiesto la risoluzione del contratto, stipulato nel 2014, per morosità. Ora il tribunale ha condannato Carmen Russo, (attualmente concorrente del Grande Fratello Vip6) all’immediato rilascio dell’immobile e al pagamento, in favore dell’immobiliare non solo degli affitti arretrati ma anche di una multa e delle spese legali, per un totale di 4.160,50, euro di cui 4.015,00 oltre Iva, C.p.a. e spese generali, per compensi, e 145,50 euro per spese vive.

La celebre coppia non ha pagato l’affitto da marzo 2020 al marzo 2021 (tranne settembre 2020) perchè l’accademia di danza era chiusa a causa della pandemia da covid. Carmen Russo, motivando con l’emergenza sanitaria, si era opposta alla convalida dello sfratto. Il tribunale rileva che “la conduttrice non ha più effettuato pagamento alcuno, e ciò neppure in seguito alla consentita riapertura, a decorrere dal giugno 2021, delle palestre e delle piscine”.

I due coniugi, diversi mesi fa, erano stati denunciati dai loro domestici che lavoravano 7 giorni su 7 per 500 euro.

Lo stesso Enzo Paolo in un intervista si era lamentato di avere una pensione da fame nonostante  i suoi 50 anni di lavoro.


error: Contenuto protetto da Copyright