Trucco per accorciare un pantalone, senza dover rinunciare all’orlo originale e senza essere una sarta! VIDEO


Quando acquistiamo pantaloni nuovi è molto raro che la loro lunghezza  sia perfetta.

C’ è anche da dire che, portare il pantalone in una sartoria per accorciarlo, spesso costa di più del capo stesso. Molte di noi non si cimentano in lavori di cucito  ma, vi posso assicurare che accorciare un pantalone, senza rinunciare all’orlo originale, è semplice e veloce.

Ecco come fare

Ciò è particolarmente utile se hai diversi figli e ai tuoi piccoli vengono dati i pantaloni dei fratelli.

Passaggio 1: se sai quanti centimetri vuoi accorciare i jeans, misuri esattamente questa distanza dal bordo dell’orlo superiore con in centimetro da sarta. Quindi, se vuoi accorciare i pantaloni di quattro centimetri, la distanza dal bordo dell’orlo è di quattro centimetri. Usa il gesso per segnare il punto dove sarà accorciato.

Passaggio 2: piega i jeans all’estremità dei pantaloni fino alla marcatura dall’esterno e fissali con delle spille.

Passo 3: Ora piega di nuovo l’orlo originale verso l’esterno in modo che si unisca al segno o al bordo appena creato.

Passaggio 4: con la macchina da cucire, cuci vicino al bordo attorno alla gamba del pantalone. È meglio usare un piedino per cerniera e un ago più spesso che penetra senza sforzo nel tessuto. Per cucire, è preferibile utilizzare un filo di jeans o un altro filo spesso del colore dei pantaloni.


error: Contenuto protetto da Copyright