Ornella Vanoni, dalle stelle alle stalle! Confessa: “Ho perso tutti i soldi, non ho più niente”


Hanno scritto che ho un patrimonio di 118 milioni di euro, più di Miuccia Prada. Non è vero“, ha dichiarato la cantante. Queste le parole che rivelano lo stato di disagio economico della cantante, che alla veneranda età di 86 anni, afferma di non aver più soldi.

I soldi li ho sempre persi tutti. Un po’ perché mi fregavano: a fine tournée talora mi davano solo una parte di quel che mi spettava; sapevano che non avrei controllato. E un po’ per un senso di solitudine“, ha spiegato l’artista. “Ero sempre da sola nelle mie scelte; e gettavo via il denaro. Compravo una casa, la arredavo, poi vedevo che nessuno veniva a trovarmi, neppure mio figlio, e la rivendevo, magari a metà prezzo”, ha aggiunto.

La cantante sarebbe tutt’altro che milionaria. Su di lei è stato scritto che avrebbe un patrimonio di 118 milioni di euro, soldi che invece non ha: “Se fosse vero non sarei qui, ma a nuotare in una isola del Pacifico”.

Solitamente restia a parlare del figlio Cristiano Ardenzi, nato dal breve matrimonio avuto con il produttore Lucio Ardenzi, Ornella Vanoni questa volta si è aperta sull’argomento svelando i rapporti difficili avuti con lui. Ha impiegato una vita a recuperare i rapporti con il figlio, classe 1962.

Da piccolo lo lasciava dai nonni per lavorare. Questo le causò una forte depressione, però la gravidanza lo ricorda come il periodo più bello della sua vita perchè l’unico momento in cui non è stata sola, in cui si è davvero in due.

Vanoni vive sola da 25 anni, con il suo cane Ondina. Al giornalista che le domanda se “ha paura”, risponde: “Oltre una certa età non si può e non si deve andare. Mia zia visse 107 anni: un cervello lucido, purtroppo, in un corpo distrutto. Da diventare pazzi. No, a un certo punto bisogna morire”.


error: Contenuto protetto da Copyright