Meteo: in arrivo l’ondata di caldo più forte del 2021. Ecco quando


Un’ estate rovente quella del 2021 che vede alternare picchi di calore insopportabili a fenomeni temporaleschi e grandine che hanno distrutto veicoli e creato disagi nel Nord.

Nelle scorse settimane le temperature, in tutta Italia, ma in particolare al sud, sembrano essersi attenuate e il piacevole sole estivo era sopportabile. Una perturbazione infatti, aveva portato piogge e nubifragi su Puglia, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia.

Subito dopo la colonnina di mercurio ha ripreso la risalita e il peggio, dicono gli esperti, deve ancora avvenire. 

Da mercoledì 28 la nostra penisola sarà attanagliata dalla canicola (periodo di caldo afoso e opprimente delle ore centrali della giornata, caratterizzato da alti valori di temperatura e umidità e assenza di vento) : sono attesi picchi di 44/45°.

Il mese di luglio terminerà con un caldo insopportabile a causa dell’anticiclone africano che si espanderà su tutto il Paese, alimentato da bollenti aliti provenienti direttamente dai deserti sahariani. L’Italia, fino al 27 Luglio, sarà scissa in due: forti temporali al Nord, dominio anticiclonico al Sud.

Martedì 27 l’instabilità temporalesca interesserà i comparti alpini, quelli prealpini e le pianure, specialmente quelle piemontesi, lombarde, quelle più settentrionali emiliane, fino a gran parte di quelle del Triveneto entro sera. Su questi settori non sono esclusi fenomeni anche molto forti, come grandinate e colpi di vento.

Al Centro-Sud si avvertirà già da oggi, un aumento della temperatura e dell’umidità che renderà poco sopportabile il caldo.

Da giovedì 29 e per tutto il prossimo weekend, masse d’aria bollenti faranno lievitare le colonnine di mercurio su tutta Italia. Nuovi record di caldo saranno raggiunti su molti settori del Sud, dove si attendono picchi addirittura oltre i 44/45°C. Questa sarà probabilmente la più forte ondata di calore dell’estate, la settimana più calda di tutta la stagione estiva.

E’ opportuno prendersi cura delle persone anziane e bambini che potrebbero non sopportare adeguatamente questo caldo torrido. Attenzione anche ai propri animali domestici.


error: Contenuto protetto da Copyright