Maestra lancia un diario in faccia al bambino: “Sei un fallito, resterai sempre senza lavoro”


Ci sono insegnanti che fanno il loro lavoro senza avere dedizione per esso. Essere un docente è un impegno importantissimo poichè egli ha il dovere di formare e aiutare i ragazzi nella crescita culturale, personale e psicologica. La vicenda che leggerete, ha come protagonista un’ insegnante poco degna di ricoprire quel ruolo e quella cattedra.

L’assurdo episodio si sarebbe verificato in una scuola elementare di un piccolo comune del Salento, dove una maestra ha umiliato un alunno con parole spregevoli, così da ledere la dignità del bambino.

Maestra lancia un diario addosso a bambino: “Sei un fallito, resterai sempre senza lavoro”

Il bambino non sarebbe riuscito a tradurre bene una frase dall’inglese all’italiano, e per questo, una maestra che presta servizio in una scuola elementare di un piccolo comune salentino, gli avrebbe tirato addosso un diario. L’episodio, da quanto si apprende, sarebbe avvenuto in un piccolo paese del Salento. Per motivi di privacy, e vista anche la delicatezza della vicenda, sia il nome dell’insegnante che quello del minore non sono stati resi noti. “Sei un fallito, resterai sempre senza lavoro” – con queste parole la maestra avrebbe deriso il bambino.

A questo punto, sotto gli occhi sconcertati degli altri scolari, la donna avrebbe preso il diario lanciandolo addosso all’alunno. Il piccolo ha subito una ferita sul labbro superiore ma non ha raccontato nulla ai genitori. Quando gli altri alunni della classe hanno raccontato di quanto accaduto in classe, i genitori della vittima si sono rivolti al dirigente scolastico.

Maestra sospesa e denunciata

Si ipotizza che, inizialmente, il piccolo non possa aver detto nulla ai genitori forse per la vergogna, ma saranno le indagini a stabilirlo con chiarezza. I genitori del piccolo hanno quindi accertato la realtà dei fatti, e immediatamente si sono recati dai carabinieri per sporgere formale denuncia contro la maestra. La donna è accusata di maltrattamenti. Secondo il racconto fornito dagli altri bambini, quel giorno l’insegnante avrebbe avuto un atteggiamento sgarbato nei confronti del resto della classe.


error: Contenuto protetto da Copyright