Le zucchine possono essere velenose: ecco come riconoscerle immediatamente


Sapevi che esistono zucchine che possono procurare dei danni alla nostra salute poichè velenose?

Anche se esse rappresentano gli ortaggi più amati ed utilizzati nella cucina italiana, utilissime per perdere peso, per condire la pasta o come sfizioso contorno o ingrediente di sformati, è sempre opportuno fare attenzione, poichè la zucchina può essere anche velenosa; non preoccuparti però, riuscirai a riconoscerla velocemente e dovrai buttarla nel cestino dell’umido prima che ti danneggi.

Ma come fare a capire quando le zucchine diventano velenose? Ecco qualche consiglio che vi potrà tornare utile.

Zucchine velenose? buttale via

Quando le zucchine o la zucca hanno un sapore amaro, è meglio non mangiarle. In determinate condizioni, le zucchine possono generare una sostanza tossica e pericolosa per la vita chiamata cucurbitacina.

Perchè si forma la Cucurbitacina?

Alcune circostanze aumentano il rischio di comparsa di cucurbitacina, una sostanza tossica che fa parte delle difese della pianta contro gli animali erbivori.

1-Le alte temperature e la siccità aumentano lo stress della pianta e, con essa, la probabilità che risponderà con la produzione di questa sostanza tossica.

2-Se le zucchine vengono coltivate vicino a delle altre piante come le zucche ornamentali, che non sono commestibili, si corre il rischio di fare incrociare le piante. Questo porterebbe ad un assorbimento di una tossina naturale chiamata Cucurbitacina che consente all’infiorescenza ornamentale di salvaguardarsi dai suoi predatori.

3-Usare solo semi comprati. Utilizzando dei semi fai da te si incorre in un rischio maggiore della formazione di sostanze pericolose. Occorrerà quindi acquistare i semi in un negozio specializzato.

Come riconoscerle

Le zucchine tossiche si riconoscono per il gusto e l’olfatto amari. Cucinarli non elimina la tossina. Pertanto, se mentre state mangiando questo ortaggio avvertite un sapore amaro, gettate via il cibo condito con queste zucchine.

Inoltre quando le zucchine crescono troppo e diventano troppo grandi, matureranno un alto contenuto di sostanze tossiche. Un consiglio: raccogliere sempre questo ortaggio quando le sue dimensioni sono ancora ridotte.

Sintomi di avvelenamento da cucurbitacina

La cucurbitacina è un neurotossico e i sintomi di intossicazione sono: disagio intestinale, vertigini, vomito e diarrea, grastroenterite e nei casi più gravi, anche morte.

Probabilmente non hai mai sentito parlare di cucurbitacina e del rischio che rappresenta, ma è reale. Nel 2015, un pensionato tedesco è morto dopo aver mangiato una zucchina che lui stesso aveva piantato nel suo giardino.

Le persone anziane, come il signore in questione,  di solito non percepiscono i sapori con la stessa intensità di un individuo più giovane, quindi il rischio di mangiare zucchine tossiche è più alto. Perché si verifichi la morte, deve essere stata consumata una dose relativamente elevata di curbitacina.


error: Contenuto protetto da Copyright