I vigili del fuoco avvertono: “Non tenere il gel disinfettante in macchina nei giorni caldi. Fate attenzione”


Siamo obbligati, da diversi mesi, a portare con noi la mascherina per proteggerci dal virus e il gel igienizzante mani per ripulire la pelle dai virus con cui eventualmente siamo entrati in contatto.

Messo in borsa, in valigia o talvolta conservato nel cruscotto dell’auto, il gel igienizzante è diventato il nostro più caro compagno di viaggio e senza di esso, ci sentiamo poco protetti.

Arriva però un allerta lanciata dai vigili del fuoco circa i potenziali pericoli del gel igienizzante mani conservato in macchina, quando la temperatura è particolarmente calda e la carrozzeria è incandescente.

I vigili: “Attenzione al gel mani”

Per essere efficaci contro il virus questi prodotti devono contenere una base alcolica minima del 60 %. Queste soluzioni disinfettanti per le mani sono naturalmente infiammabili. Quindi si sconsiglia assolutamente di lasciare il gel disinfettante in auto.

Dal momento che la maggior parte delle persone, in questo periodo, non si muove fuori casa senza portarsi dietro il disinfettante a base di alcol è sorta una questione critica in vista della stagione calda.

Infatti molti internauti su forum e sui social si chiedono se sia sicuro lasciare in auto il gel disinfettante per molto tempo.

I rischi di lasciare il gel disinfettante in auto al sole

A spostare l’attenzione sulla sicurezza su tale tema sono intervenuti i vigili del fuoco nel Wisconsin, USA. Che avvertono sui possibili rischi si lasciare il gel disinfettante al sole.

Su Facebook hanno postato un avviso sui pericoli di lasciare i disinfettanti in auto nelle giornate calde. Non a causa della possibilità di combustione, ma per “l’effetto lente” che può derivare dall’esposizione diretta al sole.

Nella pubblicazione, hanno incluso una foto che mostra l’interno dello sportello di un’auto completamente bruciato, forse a causa del contenitore di gel a base di alcol lasciato all’interno.

Il commento incluso alla foto, cita i rischi associati alla possibilità di trasformare involontariamente il gel per le mani in un combustibile in caso di incendio.

Le componenti alcoliche non si devono esporre ad alte temperature. Perché può avvenire un’evaporazione eccessiva che può provocare combustioni e perdita di efficacia del prodotto.

Dunque sono concreti, anche se bassi, i rischi di autocombustione se si lascia il gel disinfettante in auto al sole.

Si consiglia per non correre rischi, di tenere ben chiusi i flaconi, per ridurre ogni pericolo di perdite di liquido che possono entrare in contatto con fonti di calore.


error: Contenuto protetto da Copyright