Hai un intolleranza al lattosio grave? Puoi richiedere l’iinvalidità!


Sono molti i lettori che ci scrivono per capire se le loro patologie danno diritto ad invalidità, che se pur non del 100%, può permettere loro di ottenere l’ esenzione ticket per i problemi di salute di cui sono affetti.

Una lettrice ha posto una domanda ben specifica, che riguarda la sua intolleranza al lattosio che le rende la vita impossibile. Cerchiamo di capire se il suo problema le darà diritto ad invalidità.

Ecco la richiesta della lettrice:

Cara redazione,
volevo sapere se l’intolleranza al Lattosio, documentata da una struttura universitaria italiana, può dare diritto ad invalidità civile e se confermata, in che percentuale?
Tengo a precisare che a causa di questa intolleranza soffro di diarrea cronica che mi ha inevitabilmente condizionato la vita soprattutto dal punto di vista sociale; ho fatto tutte le analisi possibili ed immaginabili, sia cliniche che strumentali: test celiachia con indagine genetica, hiv, salmonellosi, brucellosi, esame feci con coprocoltura parassitologico e sangue occulto, ricerca C.diffficilis, colonscopia, gastroscopia giusto per citare le più importanti…TUTTE NEGATIVE…solo il test per il lattosio è risultato positivo ed evitare il lattosio è davvero impresa ardua!
Si ha diritto ad invalidità? Se si in che percentuale?
Grazie di cuore!

Intolleranza al lattosio: quando dà diritto all’invalidità

Gent. Utente,
l’intolleranza al lattosio non rientra tra le specifiche voci delle tabelle di invalidità civile ma si può ricorrere, in analogia, con la voce “SINDROME DA MALASSORBIMENTO ENTEROGENO CON COMPROMESSO STATO GENERALE”: chiaramente, al fine di raggiungere la soglia del 34% ovvero la soglia minima per essere riconosciuti invalidi civili, non occorre solo la diagnosi di intolleranza ma la dimostrazione che tale intolleranza determina una ripercussione sullo stato generale del paziente.
Per determinare la reale intolleranza al lattosio è opportuno eseguire il Breath Test all’idrogeno e la gastroscopia con biopsia, che potrebbe indicare un malassorbimento e un infiammazione che scaturisce da alimenti contenenti lattosio.

La percentuale di invalidità per SINDROME DA MALASSORBIMENTO ENTEROGENO CON COMPROMESSO STATO GENERALE va dal 40 al 50% e può essere cumulata con quella di altre patologie.


error: Contenuto protetto da Copyright