Ecco quali sono i 7 segnali che il corpo invia per indicare che la tiroide è danneggiata e non funzione bene


 

La tiroide è una delle ghiandole endocrina che si trova nella parte bassa del collo e ha importantissime funzioni.

Attraverso gli ormoni che produce, la ghiandola tiroidea influenza quasi tutti i processi metabolici nel tuo corpo. I disturbi della tiroide possono variare da un gozzo piccolo e innocuo (ghiandola ingrossata) che non ha bisogno di cure per il cancro potenzialmente letale. I problemi alla tiroide più comuni riguardano la produzione anormale di ormoni tiroidei. Troppo ormone tiroideo si traduce in una condizione nota come ipertiroidismo. Una produzione ormonale insufficiente porta all’ipotiroidismo.

Quindi, quando la tiroide non funziona, il nostro stato di salute è messo a repentaglio.

Capire i sintomi è semplice e importante. Solo così possiamo correre ai ripari e rivolgerci ad un medico, il prima possibile per aiutare la nostra tiroide a ritornare in salute.

Sintomi che indicano cattivo funzionamento della tiroide

1. Il disagio in gola

Avvertire dolore alla gola o disagio, continua sensazione di mal di gola o di infiammazione, cambiamento del timbro di voce, può indicare che la tiroide non funziona correttamente.

2. Difficoltà di concentrazione

Se vi sentite stanchi e deconcentrati, il problema potrebbe essersi generato da problemi tiroidei. Quando il problema tiroideo tende a creare problemi alla memoria, è necessario rivolgersi ad un medico con una certa urgenza. In molti casi, i pazienti con ipotiroidismo che ricevono un trattamento adeguato ottengono grandi cambiamenti e miglioramenti delle funzioni cognitive, indipendentemente dall’età.

3. La perdita dei capelli, pelle secca

Se la perdita di capelli è un evento che persiste nonostante non si tratti di periodo autunnale, si è in presenza di una tiroide che lavora male e non è in buona salute. Avere anche la pelle secca è un sintomo evidente di qualcosa che non va. In questo caso la pelle secca sarà accompagnata da prurito o rossore.

4. Cambiamenti di peso

Quando la tiroide non funziona correttamente, gli ormoni TSH e Ft3 e Ft4 non sono in equilibrio pertanto determinano cambiamenti di peso continui, ritenzione idrica.

5. Stanchezza costante

La stanchezza costante, la continua sensazione di sonnolenza, è un sintomo che va valutato attentamente dal medico poichè spesso si associa a un cattivo funzionamento tiroideo. La tiroide ha il compito di generare benessere pertanto, quando non riesce ad equilibrare l’attività ormonale, assorbe tutte le energie necessarie dagli organi.

6. Cambiamenti di umore e la pressione nello stomaco

Irritabilità, depressione, tristezza o rabbia costante sono sintomi sia dell’ipertiroidismo che dell’ipotiroidismo. Ciò è dovuto ad un cambiamento nei livelli di serotonina nel cervello. Inoltre, quando ci sono problemi alla tiroide, è normale che ci si sente più agitati e in difficoltà, e si può avvertire una forte pressione allo stomaco.

7. Ipertensione e palpitazioni

La tiroide mal funzionante genera problemi relativi alla pressione sanguigna che tende ad aumentare inspiegabilmente, determina palpitazioni e gioca un ruolo cattivo sul livello di colesterolo, innalzando il valore.

Se avvertite la gran parte di questi disturbi vi consigliamo di consultare un medico per avere un quadro completo e sicuro del vostro caso.


error: Contenuto protetto da Copyright