Ecco quali alimenti evitare per ciascun gruppo sanguigno se non vuoi ingrassare o ammalarti


Diversi studi scientifici affermano che ciascun di noi deve mangiare cibi idonei al proprio gruppo sanguigno per non ingrassare e mantenere il proprio metabolismo accelerato. Ecco di seguito quali gli alimenti consigliati per il gruppo A-B- AB e 0.

Il dottor Mozzi ci insegna che il cibo ha uno straordinario potere terapeutico e una dieta sana è un elisir di lunga vita.

Se al corpo vengono somministrati i giusti nutrienti, può guarire da disturbi persistenti, malattie croniche, alterazioni degli esami del sangue: ogni medico suggerisce diligentemente una dieta per livelli elevati di colesterolo, diabete o ipertensione. Ma la strategia del Dr. Mozzi è più accurata perché definisce un elenco di alimenti sani o malsani in base al gruppo sanguigno.

E ora, entriamo nei dettagli dei gruppi sanguigni.

Cibi e gruppi sanguigni

Gruppo sanguigno A: i nemici numero uno sono i latticini, quindi latte e formaggio, ma persino il gelato. È preferibile evitare le solanacee (ad esempio patate, pomodori e melanzane), il consumo eccessivo di carne rossa e preferire pesce, pollo e tacchino. Insalata, legumi, soia e grano saraceno (che è meglio del mais indiano) sono tutti nella lista “da mangiare”. Carni bianche, salmone e baccalà sono perfetti. Vino rosso e tè verde da bere senza rimorso perché sono antiossidanti.

Gruppo sanguigno B: dimentica i crostacei, le ostriche afrodisiache e le lenticchie. Non esagerare con grano, mais e grano saraceno, quindi limitare il consumo di pasta a favore del riso e dei pasti principali: si consigliano verdure, latticini, uova e carne; il tipo B è il gruppo sanguigno che ha meno restrizioni sui prodotti lattiero-caseari (il formaggio di capra è il più adatto mentre si dovrebbe evitare il formaggio fermentato come il gorgonzola). Basta con carni bianche, carciofi e ravanelli. Invece, fagioli, cavoli, barbabietole, ortaggi a foglia verde, broccoli, carote, melanzane, patate e peperoni sono ben raccomandati.

Gruppo sanguigno AB: carne rossa e burro sono vietati e tra le carni bianche il tacchino e il coniglio sono i più adatti. Il riso con fagioli e il riso con piselli sono ottimi primi piatti e dopo i pasti si consiglia il caffè! Ananas e pompelmo, frutti sempre presenti nelle diete ipocaloriche, sono ottime scelte. Per questo gruppo sanguigno tutti i frutti sono appropriati tranne quelli secchi, che è meglio evitare. Si raccomandano cagliata di fagioli, verdure, pesce, latticini e alghe e l’aglio è meglio della cipolla. I tipi AB dovrebbero preferire broccoli, cavolfiori, cavoli verdi, melanzane, pomodori ed evitare carciofi, mais e peperoni.

Gruppo sanguigno 0 : carboidrati, glutine, ma anche mais e, purtroppo, patate sono grandi nemici. Si consiglia inoltre di non consumare lenticchie, fagioli rossi e bianchi, arachidi e olive nere, ma preferire noci e semi di zucca. Evita il caffè. Al contrario, i frutti di mare e i pesci grassi, il fegato e il sale marino delle alghe sono particolarmente adatti per i tipi 0. Zucche e verze cavalcano un go-go, ma anche la bresaola, una varietà di salumi molto apprezzata dal Dr. Mozzi, che la mangia a colazione, poiché ha sangue di tipo 0. Le persone con gruppo sanguigno 0 digeriscono la carne meglio degli altri gruppi sanguigni ma dovrebbero evitare la carne di maiale.


error: Contenuto protetto da Copyright