Denise Pipitone “è in Ecuador”, diluvio di segnalazioni e testimonianze: questa volta potrebbe essere lei


Una storia che tra le mille sfaccettature, sembra volgersi verso la verità: le indagini sono sempre più serrate, ci sono ormai i nomi dei primi indagati, Anna Corona e Della Chiave e il pm sembra essere convinto di conoscere la realtà di ciò che è accaduto.

Si punta così a indagare all’estero, dove si pensa possa essere la bambina, ormai donna, portata via forse dai Rom, venduta da chi ha organizzato il rapimento 14 anni fa.

Dopo la vicenda di Olesya, la ragazza russa che si era spacciata per Denise, ma che in realtà era un attrice in cerca di visibilità, spunta un altra foto misteriosa di una ragazza, divulgata su Tik Tok e su Facebook, residente in Equador, molto somigliante a Piera Maggio.

Di quest’ultima segnalazione se ne è occupato anche Storie Italiane, il programma di Eleonora Daniele in onda su Rai 1, dove si è parlato della vicenda di questa giovane ecuadoregna.

Alla Daniele, un telespettatore ha segnalato la stessa bimba che vive in Ecuador. Certo, la somiglianza tra Denise e Piera Maggio è tangibile. E la notizia è rimbalzata anche su alcuni media sudamericani.  L’ultima speranza, però, ora arriva dall’Ecuador. Anche se mamma Piera Maggio, dopo quasi tre lustri di avvistamenti e falsi allarmi, prende con le pinze ognuno di questi nuovi singoli casi.

La prossima mossa sarà quella di contattare questa giovane e capire cosa si cela nel suo passato.


error: Contenuto protetto da Copyright