Come eliminare i baffetti del viso in modo definitivo e con ingredienti naturali


I tanto odiati baffetti che crescono sul viso rappresentano un fastidio per molte donne e talvolta tra impegni di lavoro, famiglia e altre faccende da svolgere, si ha scarsa possibilità e tempo di recarsi in un centro estetico per la depilazione. Pochi sanno che esiste un metodo orientale usato da secoli, per eliminare definitivamente questa peluria antiestetica: bastano 3 semplici ingredienti naturali.

Mentre per gli uomini avere i baffi è motivo di orgoglio, per le donne la comparsa di peluria sopra le labbra è causa di profondo dispiacere. Questo disturbo colpisce quasi una donna su quattro. Se in età giovanile la colpa è da attribuire generalmente ai geni, dopo la menopausa sono gli ormoni maschili che fanno sentire la propria presenza. Tuttavia anche alcune malattie e farmaci come il cortisone favoriscono la crescita della peluria attorno alla zona labiale: ecco perché in caso di baffetti accentuati è raccomandabile rivolgersi al medico.

Ecco il rimedio per eliminare definitivamente quei fastidiosi baffetti!

Procuratevi due cucchiai di miele, due cucchiai di succo di limone e un cucchiaio di farina d’avena. Mescolate questi tre ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea.

Applicate la sul viso, massaggiando con movimenti rotatori. Lasciate agire sulla pelle per circa un quarto d’ora e poi risciacquate delicatamente con acqua tiepida.

Il limone disinfetta, il miele invece è un antibiotico naturale e svolge la funzione di estirpatore del pelo. La farina di avena contiene sostanze lenitive atte a riequilibrare il tessuto cutaneo.

Ripetete questa operazione 2 o 3 volte a settimana per un mese circa, fino a quando i peletti non siano sempre più indeboliti e il bulbo pilifero non si sia atrofizzato completamente.

Applicare una crema idratante per lenire la pelle in modo da evitare qualsiasi arrossamento cutaneo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *