Basilico viola: antidiabetico, diuretico, depura i reni e allevia i dolori articolari


Conosciamo tutti molto bene la coltivazione e le proprietà aromatiche e culinarie del basilico ( Ocimum basilicum ). Tuttavia, in questo caso troviamo una variante.

Stiamo parlando del basilico viola.

Conosciamo alcune delle sue peculiarità perciò analizzeremo in questo articolo quali sono le proprietà medicinali di questa pianta.

1.- POTENZIALE ANTIDIABETICO

Come altre piante, il basilico viola ha un effetto regolatore sulla quantità di zucchero nel sangue, abbassando i livelli di glucosio , emoglobina glicata e urea con un aumento di glicogeno, emoglobina e proteine.

Inoltre, vari fitochimici presenti nel basilico viola, hanno effetti stimolatori sui percorsi fisiologici della secrezione di insulina, che possono essere la base della loro azione antidiabetica.

2.- MIGLIORA L’ATTIVITÀ CARDIACA

L’assunzione regolare di infusi di basilico viola riduce lo stress cronico resistente e rafforza il sistema cardiovascolare .

Ciò è stato verificato in diverse indagini in cui varie combinazioni di questa erba medicinale hanno ridotto significativamente la probabilità di soffrire di un infarto del miocardio basato sulla riduzione dei livelli di glutatione (GSH) e superossido di dismutasi e LDH del miocardio.

3.- GUARIGIONE

L’estratto etanolico di questa erba medicinale facilita la guarigione delle ferite.

4.- AZIONE ANTIOSSIDANTE

Molte piante medicinali offrono un’elevata quantità di composti bioattivi e vitamine che migliorano la salute dell’organismo.

Gli oli essenziali contengono elementi che riducono i radicali liberi formati da diete sregolate, alcol e tabacco.

L’estratto acquoso di basilico viola ha aumentato notevolmente i livelli di enzimi antiossidanti.

5.- ABBASSA IL COLESTEROLO

Il basilico viola abbassa notevolmente l’indice del colesterolo alto.

6.- ANTISETTICO

Varie piante medicinali sono state utilizzate con successo contro lo sviluppo di batteri e funghi nell’uomo.

Infatti, l’acido linoleico presente nel basilico viola ha un’alta attività antibatterica. Ha un effetto notevole contro lo Staphylococcus aureus, il Bacillus pumius e lo Pseudomonas aeruginosa.

7.- PROTETTORE GASTRICO

Quando si utilizza un estratto di basilico viola (ad esempio attraverso un’infusione), con una concentrazione da 50 a 200 mg / kg, 2 volte al giorno, offre un effetto protettivo sull’ulcera, riducendone i sintomi.

Inoltre, inibisce la secrezione di pepsina acida, che influenza il normale sviluppo dello stomaco e aumenta il muco gastrico, proteggendo lo stomaco con maggiore intensità.

8.- RIDUZIONE DELLE CELLULE TUMORALI

La foglia fresca di  basilico viola contiene composti fitochimici chemio-preventivi, con la funzione di proteggere la pelle dal tumore cutaneo.

I basilico viola blocca ed evita gli eventi associati alla carcinogenesi chimica inibendo l’attivazione metabolica della sostanza cancerogena.


error: Contenuto protetto da Copyright