Bari, uomo di 54 anni ricoverato in rianimazione: trombosi dopo il vaccino Johnson&Johnson


Ricoverato in rianimazione presso il policlinico di Bari, un uomo di 54 anni, colpito da trombosi
dopo aver ricevuto l’unica dose di vaccino anti Covid Johnson&Johnson.

Lo ha reso noto il Policlinico di Bari, che annuncia di aver segnalato «il sospetto caso avverso all’Aifa». Il 54enne è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale pugliese per «un evento avverso di tipo ischemico» che si è verificato in «un periodo successivo alla vaccinazione».

Stando a quanto scrive l’agenzia ANSA, l’uomo era stato vaccinato il 26 maggio con J&J: nei giorni successivi ha avuto un malore e, in un altro ospedale barese, gli hanno prescritto una terapia farmacologica «per trombosi venosa periferica». Le condizioni sono però peggiorate e il 12 giugno il 54enne è stato portato al pronto soccorso del Policlinico e ricoverato in rianimazione. «Si precisa – conferma il Policlinico di Bari – che l’uomo è arrivato al pronto soccorso il 12 giugno scorso già in terapia farmacologica prescritta in altra sede, per trombosi venosa periferica».


error: Contenuto protetto da Copyright