Bambino di 2 anni spara e uccide la mamma mentre era in video riunione con i colleghi


Una tragedia indescrivibile e inverosimile, quella accaduta poche ore fa in Florida: un bimbo di 2 anni ha preso la pistola del papà, lasciata carica e senza sicura in uno zainetto e ha sparato alla mamma, mentre quest’ultima era in video riunione con i colleghi di lavoro.

Bambino di 2 anni spara e uccide la mamma

Un bambino di 2 anni ha ucciso per errore sua madre mentre lei stava partecipando a una riunione su Zoom con i colleghi di lavoro.

Il piccolo le ha sparato con la pistola del padre che era stata riposta carica e senza sicura in uno zainetto dei Paw Patrol, una serie televisiva di cartoni animati molto amati dai bambini. Il bimbo l’ha trovata e si è diretto verso la mamma. Un solo colpo è partito e ha colpito mortalmente la donna alla testa. Il fatto è accaduto in Florida, negli Stati Uniti. Il padre, 22 anni, è stato arrestato. È accusato di omicidio colposo. La mamma uccisa aveva 21 anni.

A chiamare per primi gli agenti di polizia sono stati i colleghi di Shamaya Lynn, la vittima. Hanno assistito in diretta alla sparatoria. Ma prima ancora dell’arrivo delle forze dell’ordine in casa è arrivato Veondre Avery, il compagno della vittima nonché padre del bimbo. Anche lui si è trovato di fronte ad una scena agghiacciante. Sua moglie era riversa sul pavimento in un lago di sangue. L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi che erano già diretti verso la loro casa di Altamonte Springs. Ora dovrà rispondere di omicidio colposo.


error: Contenuto protetto da Copyright