Amadeus racconta della sua malattia e della sua devozione a Santa Rita Da Cascia


 

Ormai di lui sappiamo quasi tutto. Quasi. Amadeus è un conduttore molto amato e nonostante i suoi sforzi per rimanere ai margini del gossip, la sua storia coronata in matrimonio religioso con Giovanna Civitillo lo pone sempre nell’occhio attentissimi dei fan.

Il conduttore però ha deciso di aprire il suo cuore in un’intervista rilasciata al settimanale Oggi e di parlare del suo dramma segreto, un ricordo triste che l’ha segnato nel profondo ma che ha superato con grande forza e coraggio.

In pochi lo sanno, ma Amadeus ha dovuto combattere duramente per la sua vita.

A soli 7 anni infatti si è ammalato di nefrite, l’infiammazione del rene, ed è stato ricoverato per mesi interi in ospedale.

Ho lottato tra la vita e la morte

I suoi genitori hanno pregato tanto per la sua guarigione rivolgendosi a Santa Rita da Cascia. Non a caso, ha confessato il conduttore, il suo nome è Amedeo Umberto Rita.

Il conduttore ha sofferto purtroppo anche di depressione.

Per due o tre anni sono precipitato. Lì ti accorgi come magari sei mesi prima ti proponevano per fare prime serate e sei addirittura in lizza per poter fare Sanremo e sei mesi dopo non ti chiama più nessuno nemmeno per fare la sagra della salsiccia.

Ho sbagliato ma grazie a Dio, alla fortuna, al pubblico e ai programmi giusti, ho avuto modo di rimediare.

Forza Amadeus, sei un conduttore bravissimo!


error: Contenuto protetto da Copyright