Risposta di Al Bano a Vittorio Feltri: “chi dice che i meridionali sono inferiori fa una figura di ca….”


Al Bano, cantante che ha sempre portato nel suo cuore la sua Puglia, ha espresso il suo pensiero sulla raccapricciante frase detta da Vittorio Feltri che identificherebbe i cittadini del Sud come “inferiori”.
In collegamento dalla sua abitazione a Cellino San Marco, nella trasmissione di Rete 4, Dritto e Rovescio, il cantante ha evidenziato che  i “cretini” e gli “intellettuali” sono presenti in tutta Italia, quindi non serve a nulla distinguere ancora oggi tra Nord e Sud.

Molte edicole del sud Italia, offesi dalle affermazione del direttore del quotidiano “Libero” hanno deciso di non vendere più le sue copie, in forma di protesta.

Ricordiamo che Vittorio Feltri, ospite del programma Fuori dal coro, ha dichiarato: “Molta gente è nutrita da un sentimento di invidia o di rabbia nei nostri confronti perché subisce una sorta di complesso di inferiorità. Io non credo ai complessi di inferiorità, credo che i meridionali in molti casi siano inferiori”.

Il parere di Al Bano sulle dichiarazioni del direttore di Libero

Al Bano intervenuto in televisione, ha spiegato di ritenere insensato che ancora oggi si faccia appello ad una distinzione così discriminante tra Nord e Sud. Il cantante, se da una parte è legato alla sua terra di origine, dall’altra si dice molto grato al Nord che gli ha permesso di far realizzare il suo sogno. Che lo ha portato a diventare un cantante di fama internazionale. Questo il passaggio più significativo dell’intervento di Al Bano nel corso del programma Dritto e Rovescio.

Io sono italiano, dal Sud mi sono spostato al Nord, al Nord ho coronato tutti i miei sogni, il Nord è dentro di me. Non mi sento come qualcuno dice inferiore, ma neanche superiore. Cretini ci stanno in un luogo e cretini ci stanno nell’altro luogo, intellettuali in un luogo e intellettuali nell’altro… ma stiamo ancora a parlare di Sud e di Nord? Sono punti geografici. L’intelligenza com’è da una parte, così è dall’altra. Quindi seguiamo la strada dell’intelligenza che fa bene a tutti. Poi se qualcuno vuole fare gli scoop dicendo lì sono inferiori e qua superiori fa una figura da cacca, proprio… lui la fa!”.


error: Contenuto protetto da Copyright