Neonata creduta morta inizia a piangere durante la sepoltura


Una notizia che ha destato scalpore in tutto il mondo: una neonata dichiarata morta ha iniziato a piangere durante la sepoltura. E’ accaduto in India.

Una neonata dichiarata morta dal personale medico si è risvegliata incredibilmente durante la sepoltura. Tuttavia, la gioia dei genitori si è spenta molto presto. Il fatto è accaduto nella cittadina di Gogunda, in India.

Come riporta Times of India, la madre della bambina era stata trasportata d’urgenza in pronto soccorso e lì aveva dato alla luce la piccola, che però una volta nata non aveva dato segni di vita.

Un’infermiera della struttura, dopo un accurata procedura di verifica sulla neonata, ha prodotto la relativa documentazione in cui dichiarava l’assenza di battito cardiaco.

Ritenuta morta dal personale medico, è stata avvolta in una busta e il suo corpicino è stato depositato nella camera mortuaria.

Nella fase successiva, i parenti avrebbe preso il corpo esanime della bambina e avrebbero iniziato a scavare una fossa per seppellirla. Ma durante la sepoltura, la piccola si sarebbe messa a piangere. La gioia dei genitori, però, è durata poco. Le condizioni della bambina sarebbero peggiorate rapidamente e secondo il sito indiano a causa anche di un grave ritardo dell’ambulanza, sarebbe morta.

La versione dell’ospedale è differente. Secondo i sanitari, l’infermiera non avrebbe dichiarato deceduta la piccola. Al contrario, avrebbe richiamato più volte i parenti, chiedendo loro di portarla indietro. Sarebbero stati loro a credere che la bimba fosse morta.

Una tragedia che ha sconvolto il mondo intero e ora si cerca di fare giustizia e chiarezza su una vicenda che sa di assurdo.

Ti potrebbe anche interessare:


error: Contenuto protetto da Copyright