L’anziano solo chiama i carabinieri: “Aiutatemi, per favore, non so fare la spesa online”


In questa situazione di emergenza da Coronavirus, sono tante le storie da raccontare che ci commuovono, perchè profumano di paura e di solidarietà.

Spesso i protagonisti sono i più deboli, le persone che hanno serie difficoltà ad affrontare questo disagio e a volte non hanno i mezzi.

Quella che vi raccontiamo oggi è la storia di un anziano che non potendo uscire e non sapendo come fare la spesa on-line, ha deciso di chiedere aiuto ai Carabinieri.

Buongiorno, abito al Pallonetto di Santa Lucia, non so usare il computer e non riesco a fare la spesa. Che devo fare per mangiare?” è stata la telefonata che hanno ricevuto i carabinieri in queste ore nel Napoletano. Dall’altra parte della cornetta c’era un anziano signore in difficoltà.

Come da decreto, non è possibile uscire se non per motivi indispensabili come lavoro, salute o per rifornirsi di beni di prima necessità. L’anziano aveva infatti difficoltà di deambulazione e si è trovato a fare i conti con un ostacolo per lui difficile da superare: dover fare la spesa on line.

La sua non più giovane età di 87 anni e il non avere parenti vicini ad accudirlo ed aiutarlo, hanno spinto l’uomo in questa scelta saggia: chiamare i Carabinieri e farsi aiutare.

L’uomo ha raccontato della sua difficoltà e subito il comandante della stazione di Chiaia si è armato di foglio e penna e ha appuntato la lista della spesa. Subito dopo la merce è stata portata a casa.

 


error: Contenuto protetto da Copyright