Covid: Russia, 820 morti in 24 ore, massimo da inizio epidemia


Il virus sembra non voler cedere e addirittura pare intensificarsi, lì dove il peggio era passato. In Russia nelle ultime 24 ore sono stati accertati 820 decessi provocati dal Covid-19, il massimo in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia: lo riporta la Tass citando il centro operativo anticoronavirus. Stando ai dati ufficiali del centro operativo, in Russia nel corso dell’ultima giornata si sono registrati 19.630 nuovi casi di Covid.

I casi di Covid-19 accertati in Russia dall’inizio dell’epidemia sono in totale 6.824.540.

E’ sempre più allarme Covid negli Usa a causa della variante Delta. I casi di ospedalizzazione nel Paese hanno superato per la prima volta da gennaio la soglia dei 100.000, come riporta il Washington Post. A preoccupare in particolare la Florida dove i casi di contagio e i decessi sono tornati a livelli record, con le ospedalizzazioni, riporta il New York Times, triplicate nell’ultimo mese.


error: Contenuto protetto da Copyright