Coronavirus: app per identificare gli infetti


 

Coronavirus: arriva l’app per identificare gli infetti. Si chiama Close Contact, in mini detector che rileva il virus.


Finalmente potremmo sentirci più sicuri con la nuova app, Close Contact che è in grado di rilevare il virus che tanto spaventa, il Coronavirus; un mini detector a portata di app!

Coronavirus: app per rilevarlo

Il Coronavirus sta davvero spaventando tutti, in qualsiasi paese del mondo infatti, è scattata l’allerta. Gli esperti di tecnologia si sono già attrezzati per sviluppare e lanciare una app che rivelerebbe gli infetti nei nostri paraggi. Nel mentre la Cina tenta di arginare l’epidemia nell’attesa di una cura, Close Contact Detector, questa inedita applicazione, permette di controllare lo stato delle persone tramite la scansione di un codice QR con l’ausilio di app quali Alipay, WeChat o QQ.



Ma come funziona l’app per identificare il Coronavirus?

Tutti gli utenti avranno l’obbligo di inserire i propri dati identificativi e il proprio numero di identificazione nazionale, per permettere all’app di scoprire la persona infetta. Non ci sono dati certi che possano far comprendere in modo preciso, come funziona l’app, ma di sicuro è molto efficace.

Le fonti di stampa rivelano che per garantire “dati precisi, affidabili e autorevoli”, l’app può contare sul sostegno della National Health Commission.

Attualmente l’app è utilizzata solo in Cina, ma le autorità che si occupano di salute, assicurano che la necessità spingerà anche gli altri paesi ad adottare questa applicazione, per monitorare la situazione e l’espansione del Coronavirus.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *