Bagnino rimprovera dei bambini che saltano sul pedalò: padre lo prende a pugni


L’assurda vicenda è accaduta in Senigallia, nelle Marche. Un uomo ha picchiato il bagnino perchè aveva sgridato i suoi figli che giocavano sul pedalò prepotentemente. Dopo l’aggressione, l’uomo è finito in ospedale. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Bagnino rimprovera dei bambini che saltano sul pedalò

Due bambini, particolarmente vivaci stavano saltando sopra un pedalò e per questo è intervenuto il bagnino, nella bellissima spiaggia in Senigallia per evitare che si facessero male e per non danneggiare il piccolo mezzo. Il bagnino,  Vittorio Pelliccia, li ha rimproverati. Una donna, nonna dei bambini, si è avvicinata dicendo di non sgridare i suoi nipoti perchè altrimenti sarebbe finita male. Ha poi avvisato il figlio e padre dei piccoli che, arrivato in spiaggia, ha preso a pugni e calci l’uomo. Stando al Corriere Adriatico, che riporta la vicenda, il bagnino è finito in ospedale. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

Secondo quanto riporta il quotidiano, il padre dei bambini, che al momento del rimprovero non era in spiaggia, ha dato due pugni in volto e un calcio all’addome al bagnino. “Ho temuto un malore perché l’ho trovato a terra”, ha affermato il figlio del bagnino. “E’ stato necessario chiamare un’ambulanza, che lo ha portato al pronto soccorso. L’uomo è poi rimasto in ospedale fino a giovedì. Ha una prognosi di trenta giorni, una costola rotta ma è già tornato in spiaggia“, ha aggiunto il figlio.

Lì per lì non ho capito perché mi avesse aggredito, nemmeno lo conoscevo“, ha spiegato Pelliccia. Il padre dei bambini, infatti, non era un cliente dello stabilimento, ma un turista che frequentava la spiaggia libera confinante. Si è giustificato dicendo che quando qualcuno minaccia la sua famiglia interviene per difenderla.


error: Contenuto protetto da Copyright