Whatsapp: attenti al virus di San Valentino


 

Fate attenzione alla truffa ideata da malintenzionati che, in occasione di San Valentino, hanno ideato l’ennesima truffa che circola su whatsapp da alcune ore. Scopriamo di cosa si tratta.

Un messaggio truffa diffuso via Whatsapp, che non desta nessun sospetto di pericolosità,  ma che apre le porte all’intrusione di malintenzionati sul proprio cellulare.

Identificato come il “virus di San Valentino” perchè sarà messo in circolazione su whatsapp tra oggi e domani e non ha nulla a che fare con contenuti sdolcinati o d’amore per festeggiare il giorno degli innamorati.

Il rischio di chi cade nella trappola di questo virus, consiste nel furto dei  propri dati sensibili e importanti memorizzati sul proprio smartphone, e c’è anche il pericolo di vedersi azzerare il credito residuo sulla scheda telefonica.




L’agenzia di stampa Adnkronos ci riferisce nel dettaglio di cosa si tratta.

Virus di San Valentino, occhio alla truffa

Il virus giungerà nel vostro telefono tramite messaggio whatsapp. Un messaggio da un numero sconosciuto, contenente come testo 6 cifre, vi chiederà di inviare quella numerazione tramite SMS.

Se si desidererà procedere, si darà possibilità di accedere ai vostri dati  e ai malintenzionati diventerà possibile intrufolarsi nell’account personale di WhatsApp e dunque a tutti i dati sensibili: profilo, numeri memorizzati, chat, documenti allegati e contenuto degli archivi dell’applicazione. C’è addirittura la possibilità di eliminare l’account.

La cosa giusta da fare e non rispondere al messaggio e cancellarlo.

Qualsiasi truffa telefonica giunge tramite riscontro su Whatsapp. Per evitare di diventare delle vere e proprie vittime, con il rischio che i truffatori vi svuotino il credito e conti on-line, il miglior modo per difendersi, è ignorare qualsiasi messaggio arrivi da un numero non presente in rubrica e che vi chiede di inviare o rispondere a qualunque messaggio.


error: Contenuto protetto da Copyright