Lopalco: “Il coronavirus non andrà più via, ma con il vaccino potremo conviverci”


L’epidemiologo Luigi Lopalco, assessore pugliese designato alla Sanità, riflette su quello che accadrà nella nostra vita nei prossimi mesi o forse anni: “Metteremo al sicuro le persone più fragili e il Covid diventerà una malattia stagionale”.

Esattamente come aveva spiegato il prof. Pregliasco, siamo passati dalla pandemia all’endemia: dello stesso parere è Luigi Lopalco, dichiarando in un intervista che il covid  “è un virus endemico, non andrà più via“.

Ma con il “vaccino potremo mettere in sicurezza le persone più fragili e potremo vivere più serenamente“.

Quando finirà il Covid?

Diventerà – ha concluso – una malattia stagionale“, ha riferito Lopalco durante la trasmissione ‘Un giorno da pecora‘.

Ci sarebbe stata comunque una seconda ondata di Covid-19, anche se avessimo allungato di qualche mese il lockdown del marzo scorso, perché comunque questo virus continua a circolare in maniera completamente nascosta.”

Ma quante ondate dobbiamo attenderci? “Non voglio spaventare“, ma “l‘influenza fa un’ondata l’anno – ha osservato Lopalco – Probabilmente sarà così anche per il coronavirus” Sars-CoV-2: “Diventerà una malattia stagionale autunno-invernale”.

Ricordiamo che Pieluigi Lopalco aveva la stessa idea già nello scorso Marzo, infatti, in un intervista aveva affermato, in piena pandemia: “Chi pensa che si potrà tornare a vivere come prima si sta illudendo“. “Questo virus non sparirà fino a quando non avremo il vaccino, e potrebbero volerci anni. Servirà molta cautela”.

Con la Cina purtroppo non possiamo fare grandi paragoni perché il lockdown della Cina è stato totale e brutale, e oggettivamente non credo che si potrà mai fare così in un Paese europeo”.

Curare chi si ammala e continuare assolutamente ad osservare le misure di distanziamento. Guai – avverte l’epidemiologo – a pensare di mollare. Io credo che nei prossimi giorni un rallentamento dei contagi si vedrà, ma guai a pensare che siamo fuori dal tunnel o che ormai abbiamo svoltato l’angolo, perché dietro l’angolo ci può essere un altro tunnel e un altro burrone“.

Dai un occhiata alle nostre ultime notizie, che potrai leggere  👉QUI


error: Contenuto protetto da Copyright