I sintomi meno comuni del coronavirus che potresti non conoscere



Ormai  conosciamo tutti i sintomi principali del coronavirus, ma ci sono altri segni meno noti a cui devi prestare attenzione.

La rivista scientifica inglese afferma che la perdita del gusto e dell’olfatto (anosmia), la tosse persistente e una temperatura elevata sono i tre segni chiave del Covid .

Ci sono alcuni sintomi meno noti del Covid-19 che devi conoscere per proteggere la tua famiglia
in fretta.

Con il bilancio delle vittime che continua a salire, è più importante che mai conoscere tutti i segni e i sintomi del Covid-19 in modo da poter proteggere te stesso e la tua famiglia.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) aggiunge, ai sintomi principali, anche mal di gola, diarrea, congiuntivite, mal di testa, perdita del gusto o dell’olfatto, un’eruzione cutanea e scolorimento delle dita delle mani o dei piedi come sintomi meno comuni del coronavirus.

Sintomi del Covid che non conosci

1. Mal di testa

Una ricerca dell’Imperial College di Londra aveva precedentemente scoperto che il mal di testa è un sintomo comune del virus.

Gli esperti dicono che il 62% delle persone che hanno manifestato sintomi di Covid-19 hanno riferito di avere mal di testa.

È interessante notare che il mal di testa è generalmente causato da stress , angoscia emotiva, emicrania o ipertensione, ansia o depressione.

2. Perdita dell’udito

Gli esperti dell’Università di Manchester hanno affermato che le persone che hanno avuto il virus hanno segnalato un deterioramento dell’udito e condizioni come l’acufene .

Secondo gli audiologi dell’Università di Manchester, le persone con Covid potrebbero anche essere colpite da difficoltà uditive.

Sono stati intervistati al telefono otto settimane dopo essere stati dimessi dall’ospedale.

Quando è stato chiesto se avevano subito cambiamenti all’udito, il 13,2% ha risposto che il loro udito era peggiorato.

È importante notare che la perdita dell’udito può anche essere causata dalla vecchiaia e dall’esposizione a rumori forti.

3. Congiuntivite

La congiuntivite è solitamente causata da un’infezione batterica o virale e questo è noto come congiuntivite infettiva.

Può anche essere causato da allergie come polvere o polline e questo è noto come congiuntivite allergica.

Gli scienziati hanno precedentemente avvertito che il coronavirus può entrare nel corpo attraverso i tuoi occhi e che le lacrime potrebbero diffondere l’infezione.

I risultati di uno studio, condotto da un team della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora, arrivano dopo che le persone che avevano contratto la malattia lamentavano irritazione agli occhi e congiuntivite.

Nel corso della pandemia gli scienziati hanno detto che vari ricercatori avevano segnalato la “presenza del virus in campioni di tampone lacrimale e congiuntivale in un sottogruppo di pazienti con Covid-19 “.

Nella loro relazione, il team ha affermato che sono stati condotti studi limitati sulla trasmissione del virus attraverso gli occhi e ha affermato che attraverso il loro studio hanno trovato l’espressione di ACE2 e TMPRSS2 in tutti i campioni oculari umani testati.

4. Eruzione cutanea

Le eruzioni cutanee possono verificarsi a causa di una serie di motivi come infezioni, calore, allergeni e diversi disturbi della pelle.

I ricercatori hanno affermato che le eruzioni cutanee erano due volte più comuni nei bambini rispetto agli adulti che hanno contratto il Covid-19 e possono essere essere associati a febbre o tosse.

Secondo i dati, le eruzioni cutanee possono comparire prima, durante o dopo la presenza di altri sintomi di Covid e talvolta molte settimane dopo.

Le eruzioni cutanee erano anche l’unico segno di infezione per il 21% delle persone con un tampone nasale positivo.

5. Perdita di capelli

La caduta dei capelli può essere il risultato di vari fattori come l’invecchiamento, i cambiamenti ormonali e gli eventi stressanti della vita.

Sebbene la caduta dei capelli non sia uno dei sintomi comuni del coronavirus , alcune persone che hanno avuto il virus affermano che si tratta di un effetto collaterale.

Una sopravvissuta, che ha combattuto il virus a marzo, ha riferito di aver perso un abbondante quantità di capelli durante la convalescenza da covid.

Grace Dudley dell’Essex ha detto di essersi svegliata con ciuffi di capelli sul cuscin.

La condizione, nota come telogen effluvium (TE), è quando una persona sperimenta temporaneamente la caduta dei capelli.

I medici hanno detto che questo di solito si verifica se un paziente ha recentemente vissuto una situazione stressante.

6. Coaguli di sangue

La gravidanza, lo stare seduti per lunghi periodi di tempo e l’obesità possono causare coaguli di sangue, ma i ricercatori hanno avvertito che possono anche essere un segno di Covid-19.

Scienziati nel Regno Unito hanno affermato in precedenza che ogni paziente morto a causa del virus aveva segni di un coaguli di sangue.

Mentre gli scienziati hanno chiarito che i coaguli di sangue non sono la principale causa di morte in ogni caso, i risultati supportano ricerche precedenti che suggeriscono che il virus causa problemi vascolari.

Il professor Graham Cooke, specialista in malattie infettive presso l’Imperial College di Londra, ha esaminato i dati delle autopsie di pazienti con Covid-19 deceduti.

Il prof Cooke ha detto: “Abbiamo visto pazienti con trombosi coronarica e trombosi vascolare.

“Quindi sembra essere una parte molto importante della malattia e lo vediamo in termini di attivazione del sistema di coagulazione”.

I coaguli di sangue possono verificarsi a causa di una serie di motivi e gli esperti dicono che Covid-19 è uno di questi

I SINTOMI SONO UGUALI PER I BAMBINI?

I dati dell’app Covid Symptom Tracker hanno rivelato che il sintomo principale nei bambini è la affaticamento.

Altri sintomi nei bambini includono mal di testa, febbre, mal di gola e perdita di appetito.

Per la maggior parte delle persone i sintomi del coronavirus non durano più di due settimane.


error: Contenuto protetto da Copyright