7 erbe naturali che migliorano la funzione tiroidea meglio dei farmaci!


La ghiandola tiroidea è una ghiandola endocrina che si trova nella parte anteriore inferiore del collo. Il suo compito principale è quello di produrre ormoni tiroidei, che vengono secreti nel sangue, quindi trasportati su tutti i tessuti del corpo. Gli ormoni tiroidei consentono al corpo di utilizzare l’energia, tenere caldo il corpo e mantenere in salute il cervello, il cuore e altri organi affinchè funzionino correttamente. Quando la tiroide non funziona come dovrebbe, può produrre troppo pochi o troppi ormoni tiroidei, il che può portare ad altri problemi, tra cui perdita di peso o aumento di peso, affaticamento e irrequietezza.

I due principali disturbi della tiroide sono ipotiroidismo e ipertiroidismo.

L’ipotiroidismo: la ghiandola tiroidea non è in grado di produrre abbastanza ormone tiroideo per mantenere il corpo in esecuzione correttamente, causando il rallentamento delle funzioni del corpo, incluso il metabolismo.

L’ipertiroidismo: la ghiandola tiroidea produce troppo ormone tiroideo, causando un’accelerazione delle funzioni del corpo, tra cui metabolismo e frequenza cardiaca.

I segni e i sintomi di una patologia tiroidea variano, ma generalmente includono esaurimento, alterazioni dell’appetito, livelli elevati di colesterolo, perdita di capelli, regolazione impropria della temperatura corporea, schemi di sonno irregolari e una voce rauca o una strana sensazione al collo. Se ritieni di essere affetto da una patologia tiroidea, rivolgiti ad un medico. Dopo aver individuato il problema, prova  uno di questi rimedi naturali a base di erbe:

Ipotiroidismo

1. Semi di lino

Il seme di lino è noto per il suo contributo alla salute dell’apparato digerente, ma è anche un’ottima pianta per la tiroide. Quelli con una tiroide ipoattiva possono usarla per aiutare ad aumentare il rapporto ormonale tiroideo nel corpo consumando semi di lino su base giornaliera. Circa un cucchiaio al giorno è sufficiente per riequilibrare la situazione.

2. Liquirizia

Una tiroide ipoattiva può causare affaticamento e la liquirizia può aiutare. La liquirizia aiuta a promuovere la regolazione dell’ormone tiroideo fornendo allo stesso tempo una leggera energia. La liquirizia contiene anche acido glicerretinico – un composto che è stato studiato per il suo potenziale di inibire la crescita di alcuni tipi di tumori alla tiroide.

3. Enagra


flickr.comIrene Grassi

Questa erba può aiutare a gestire i sintomi di una tiroide ipoattiva. Ha la funzione di ridurre la caduta dei capelli e calmare i dolori del ciclo. Bere questa erba sotto forma di un tè è ritenuto benefico.

Ipertiroidismo

4. Echinacea

Questa erba è nota per le sue proprietà di potenziamento immunitario. Coloro che hanno una tiroide iperattiva possono usare la radice dell’erba per promuovere la salute della tiroide. Immergi semplicemente le radici nell’acqua bollente per preparare un tè sano e nutriente.

5. Melissa

La melissa è un membro della famiglia della menta ed è considerata un’erba calmante. Agisce direttamente sulla ghiandola tiroidea bloccando parte dell’ormone tiroideo nel corpo, contribuendo a normalizzare l’attività di una ghiandola tiroidea iperattiva.

Salute generale della tiroide

6. Ortica

L’ortica è benefica per la salute generale della tiroide grazie al suo alto contenuto di iodio. Può aiutare a diminuire una carenza di iodio.

7. Zenzero

Ci sono molti benefici per la salute dello zenzero e tra questi anche prendersi cura della salute della tiroide. Lo zenzero è ricco di zinco, magnesio e potassio, nutrienti di cui la tiroide ha bisogno per una salute ottimale. Usa lo zenzero fresco per preparare un tè allo zenzero mescolato con un po ‘di miele biologico.


error: Contenuto protetto da Copyright