Tulipani: come piantare i bulbi e far crescere questi bellissimi fiori in casa


 

Se ti piacciono i tulipani e vuoi dar colore alla casa con questi meravigliosi fiori, puoi piantarli in casa, in vaso.

La “rasatura” è la tecnica con cui i bulbi crescono e fioriscono più rapidamente in un ambiente controllato che in natura o all’aperto.

Inizia acquistando i bulbi di tulipano presso qualsiasi punto vendita o presso dei vivai. Avrai bisogno di vasi di terracotta o di plastica, un substrato leggero (senza terreno del giardino) e ovviamente i bulbi e un annaffiatoio.

Scegli le varietà giuste

In generale, le varietà corte (nane) sono più facili da far fiorire in ambienti chiusi. Tuttavia, ci sono molte varietà alte che rispondono ugualmente bene. Scegli vasi grandi, evitando vasetti alti e stretti. Tieni presente, tuttavia, che la maggior parte delle varietà nane ha bulbi più piccoli di quelli alti. Dopo aver selezionato i bulbi, conservali in un luogo fresco fino a quando non sei pronto a piantarli.

Piantare

Pianta i bulbi al momento giusto.  Generalmente i tulipani hanno bisogno di almeno 12-16 settimane per fiorire se piantati da settembre o ottobre, ma solo da 8 a 10 settimane se piantati tra dicembre e marzo.

I tulipani crescono meglio in vasi di terracotta forata piuttosto che in quella in plastica. In ogni caso, scegli vasi o contenitori con fori di drenaggio sul fondo. Scegli contenitori profondi per varietà di tulipani alti e contenitori poco profondi per varietà corte. Riempi i contenitori con un substrato di terreno del giardino (ad es. Torba).

Pianta il maggior numero di bulbi nel vaso, assicurandoti che non si tocchino. Più bulbi si piantano in un vaso, più impressionante sarà il risultato finale quando fioriranno.

Posiziona i bulbi delle radici verso il basso e la punta verso l’alto, assicurandoti che le punte siano leggermente sotto il bordo del contenitore. Riempi il contenitore di terra, coprendo i bulbi e lasciando sporgere leggermente il “naso”.

Occhio alla temperatura

I tulipani hanno bisogno di una stagione fredda per crescere e fiorire. Normalmente questo periodo dura per tutto l’inverno. Senza questo tempo i bulbi non cresceranno e non fioriranno fiori belli e robusti.

È possibile creare condizioni invernali artificiali di raffreddamento ovvero, mettere i vasi dove non ci sono fonti di riscaldamento in casa, esempio in bagno o sul balcone. Puoi ancora metterli in frigorifero, ma lontano dai frutti che emettono etilene come le mele, perché questo gas impedisce la fioritura.

Nelle zone calde è possibile lasciare i bulbi fuori dal freddo naturale purché la temperatura non scenda al di sotto di 0 ° C.

Assicurati solo che siano sempre innaffiati.

Controlla i fori di drenaggio nei contenitori per vedere se le radici si sono sviluppate e anche se i germogli sono stati aspirati dal bulbo.  Controlla i fori di drenaggio nei contenitori per vedere se le radici si sono sviluppate e anche se i germogli sono stati aspirati dal bulbo.

Fioritura

Noterai che i bulbi si apriranno dopo alcune settimane per far fuoriuscire il germoglio. Non posizionare i bulbi in un luogo più caldo o più luminoso di quanto suggerito, in questa fase perché fioriranno più velocemente prima di poter crescere correttamente e non dureranno a lungo.

Segui i passaggi lentamente e in modo coerente. Quando i germogli di bulbo raggiungono i 5 cm, è necessario trasferire i contenitori in una posizione soleggiata a 20 ° C. I tulipani fioriranno dopo circa una settimana. Più fredda è la temperatura di mantenimento (15 ° C la temperatura ideale per la notte) più lunga sarà la fioritura.

Suggerimenti

Una volta che i tulipani hanno finito di fiorire, puoi tagliare i germogli fioriti e permettere alle foglie di appassire naturalmente.

Fai attenzione che i bulbi frantumati (che sono stati coltivati ​​artificialmente prematuramente per la fioritura precoce al chiuso) non possono essere piantati all’aperto.


error: Contenuto protetto da Copyright