Vigile del fuoco chiamato per un incidente stradale, trova la figlia morta nell’auto.


La vita, come tutti sappiamo, a volte ci riserva cattive sorprese. Anche in una giornata che apparentemente può sembrare tranquilla, può accadere qualcosa di sconvolgente e inaspettato, come la morte improvvisa di un proprio caro. Esattamente quello che è successo ad un giovane padre che ha perso tragicamente sua figlia in un incidente stradale.

La storia

A causa di un incidente stradale, il 47enne vigile del fuoco Adrian Smith è stato chiamato per aiutare le persone coinvolte nella violenta collisione.

Tuttavia, mai avrebbe pensato che la protagonista di quell’incidente fosse sua figlia.

Il vigile del fuoco inglese, nel corso della sua vita, si è imbattuto in moltissime tragedie, ma nessuna di queste lo aveva mai toccato così da vicino.

L’uomo, infatti, dopo essere stato chiamato per prestare soccorso alle persone coinvolte nel sinistro stradale, si è trovato dinnanzi ai propri occhi un vero e proprio incubo: dentro la macchina distrutta vi era sua figlia di 21 anni ormai priva di vita.

Confermiamo che la persona morta nell’incidente avvenuto tra Broadhaven e Haverfordwest è stata formalmente identificata come Ella Smith, 21 anni,” ha rivelato un portavoce della polizia al Mirror.

Quel giorno, la ventunenne Ella stava andando al mare con il suo fidanzato. Lungo la strada, però, si è verificato un incidente che ha coinvolto tre auto.

Siamo completamente distrutti per la perdita della nostra amata Ella. Le volevamo tutti molto bene, per noi era una figlia, una sorella e una nipote molto affettuosa,” ha raccontato la famiglia al noto quotidiano britannico.

Ella stava studiando per diventare un’infermiera e svolgeva il tirocinio presso il Parc Y Llyn Nursing and Residential Home di Ambleston.


error: Contenuto protetto da Copyright