Tutti i tipi di cancro più comuni che si sviluppano dopo i 50 anni


 

L’età che avanzata è uno dei fattori di rischio più importanti per il cancro

In Italia il cancro è una delle principali cause di morte a cui fanno seguito le malattie cardiache.

Al continuo aumento stimato dell’incidenza del cancro, bisogna aggiungere l’impatto negativo del coronavirus con il 20% dei nuovi casi non diagnosticati durante la prima ondata. È preoccupante che i tumori arrivino a stadi più avanzati, il che comporta una perdita di opportunità di cura.

Dobbiamo stare attenti ai sintomi che possono comparire e prendere in considerazione alcuni fattori, come l’età, poiché esiste un modello simile per molti tipi comuni di cancro. Ad esempio, l’età media in cui viene diagnosticato il cancro al seno è 61 anni, cancro al colon a 68 anni, cancro ai polmoni a 70 anni e cancro alla prostata a 66 anni.

Analizziamo quali sono i cancri più comuni in base all’età.

Cancro nelle donne sopra i 50 anni

Cancro al seno

Il cancro al seno può verificarsi sia negli uomini che nelle donne; tuttavia, è molto più comune nelle donne. In realtà, al momento, è il più frequente tumore nella popolazione femminile . L’incidenza del cancro al seno tra i 20 ei 35 anni è molto bassa e le lesioni maligne compaiono solo nel 3-5% delle donne tra i 30 ei 35 anni. Ma il rischio aumenta con l’avanzare dell’età e dopo 50 anni il rischio aumenta di più. Questo è il motivo per cui gli esperti raccomandano un autoesame frequente e una mammografia annuale a partire dall’età di 40 anni.

Cancro uterino

Il cancro uterino è comune anche nelle donne sopra i 50 anni. In effetti, il rischio aumenta nelle donne dai 40 anni in su. La causa principale è il papillomavirus umano, che di solito si manifesta tra i 20 ei 30 anni. Il tumore si sviluppa nell’arco di 10-14 anni fino a quando non inizia a mostrare segni. Secondo l’AECC, dall’inizio della menopausa, è fondamentale essere attenti a sintomi come aumento di peso, dolore al basso ventre o gonfiore addominale, nonché sottoporsi a controlli periodici.

Cancro negli uomini sopra i 50 anni

Cancro alla prostata

A queste età, il cancro più comune negli uomini è il cancro alla prostata, uno dei tumori più difficili da rilevare. Più dell’80% dei casi di cancro alla prostata viene diagnosticato negli uomini di età pari o superiore a 65 anni. Poiché le cause  non sono note, non esistono programmi preventivi. Tuttavia, è importante rimanere vigili per i sintomi, come la minzione frequente e breve.

Cancro ai polmoni

Il cancro alla prostata è seguito dal cancro ai polmoni (sebbene sia il secondo tumore più comune che colpisce uomini e donne, oltre al cancro della pelle). La maggior parte delle persone con diagnosi di cancro ai polmoni ha un’età pari o superiore a 65 anni; un numero molto piccolo di persone diagnosticate ha meno di 45 anni. L’età media delle persone al momento della diagnosi è di circa 70 anni. Sebbene sia un tipo di cancro difficile da curare (solo il 12,3% sopravvive), un aspetto positivo è che il numero di nuovi casi di cancro ai polmoni continua a diminuire, in parte perché le persone smettono di fumare.

Oltre al cancro ai polmoni e alla pelle , un altro tipo di tumore tra i più diffusi negli uomini e nelle donne anziani è il cancro del colon, che rappresenta il 15% di tutte le diagnosi di cancro.


error: Contenuto protetto da Copyright