Novità scuola: ecco le date previste dalla Ministra Azzollina per a riapertura delle scuole


L’avvio dell’anno scolastico quest’anno sarà molto atteso, molto più degli anni precedenti. Arrivano già ora le grosse novità preannunciate dalla Ministra Azzollina, anche se continuano ad esserci diversi dubbi non su quando ma su come far ritornare tra i banchi i nostri bambini.

La Ministra dell’Istruzione avrebbe intenzione di far ritornare in classe gli studenti  italiani già il 1° settembre, per attuare  lezioni di recupero delle ore perse con la didattica a distanza.

Questo agevolerebbe il percorso scolastico e ci sarebbero più ore a disposizione per ripassare e approfondire le lezioni dell’anno precedente e riempire eventuali lacune prima dell’avvio del nuovo programma ministeriale.

Iniziare l’1 Settembre, quindi in netto anticipo rispetto agli anni precedenti, sarebbe una grossa opportunità per far recuperare agli studenti gli ulteriori giorni che dovranno restare a casa, poichè il 20 Settembre si svolgeranno le elezioni amministrative.

Quindi, se si decidesse di non iniziare l’anno scolastico l’1 Settembre, le elezioni amministrative e referendum, fissate per il 20 settembre, avrebbero a far slittare la riapertura delle scuole fino al 23. Altre date indicate dalla stampa e smentite dal Ministero facevano riferimento al periodo compreso tra il 10 e il 15 settembre a seconda delle scelte delle singole Regioni.

Attualmente non ci sono notizie ufficiali ma i genitori già si sono rivolte alla Ministra Azzollina, stanchi di questa situazione che ha coinvolto la scuola.


error: Contenuto protetto da Copyright