Insulti, sputi e tirate di capelli sul volo Ryanair, denunciata una passeggera di Bari che non voleva indossare la mascherina VIDEO


Un episodio davvero squallido quello accaduto a bordo di un aereo Ryanair, diretto a Bergamo e proveniente da Ibiza: la donna di Bari ha aggredito, prima verbalmente e poi anche fisicamente, passeggeri e stewart. La scintilla che ha fatto scatenare la sua rabbia è stata l’invito a mantenere le distanze e indossare la mascherina, che era adagiata sotto il mento.

Episodio trash sul volo Ibiza- Bergamo

Non ha voluto indossare la mascherina mentre viaggiava su un volo Ryanair partito dalla Spagna, da Ibiza, e diretto a Orio al Serio (Bergamo) e alle proteste dei viaggiatori ha reagito insultandoli. Sul volo è così scoppiato il caos, tra parolacce e insulti poi diventati reciproci: l’episodio risale a martedì scorso, ma alcuni video postati negli ultimi giorni sui social, e diventati virali, hanno acceso i riflettori sul fatto.

La donna, ha così insultato pesantemente una passeggera che le aveva chiesto di mantenere le distanze visto l’emergenza Covid ma, la donna barese l’ha insultata con parolacce pesanti, fino a sputarle in faccia e addirittura le ha tirato una ciocca di capelli. I passeggeri a bordo hanno reagito insultando a loro volta la donna che sembrava essere in escandescenza.

Lo stewart  ha tentato, invano, di calmarla.

La donna, di Bari, una volta atterrata a Orio al Serio, è stata denunciata.


error: Contenuto protetto da Copyright