Fortissima scossa di terremoto a Napoli: avvertita da Pozzuoli a Fuorigrotta. Gente fuggita in strada


Terremoto a Napoli, una forte scossa è stata registrata oggi, martedì 29 marzo, nella città e avvertita nei Campi Flegrei, da Fuorigrotta e Pozzuoli. Momenti di paura per chi abita nell’area interessata. Alcuni lettori hanno riferito a Fanpage.it di averla sentita forte e chiaro.

Ad avvertire la forte scossa anche Arcofelice oltre Bagnoli, parte di Fuorigrotta, Agnano e zona Solfatara. Le persone in casa, nei posti di lavoro, negozi, bar e ristoranti sono scese in strada.

La magnitudo è di 3.6, secondo quanto riferito dall’Osservatorio Vesuviano, a profondità di 2700 metri, localizzato nell’area di via Antiniana a nord est del vulcano Solfatara. La scossa è la più intensa dalla ripresa del fenomeno negli ultimi dieci anni, superiore all’evento del 16 marzo scorso che fu di magnitudo 3,5. Il comune di Pozzuoli ha attivato la Protezione Civile e la Polizia Municipale per monitorare la situazione. Al momento non si segnalano danni a persone e a cose.

Abbastanza forte ma è durata poco per fortuna” commenta una donna residente a Pianura. Da via Campana a via Terracina passando per il lungomare che collega Bagnoli con Pozzuoli, sono tantissime le testimonianze che arrivano anche da Quarto, dalla zona di Arco Felice e dal quartiere di Soccavo.

Dai un occhiata a tutti i nostri articoli, potrai trovare notizie interessanti suddivise per categoria QUI

Entra a far parte del nostro gruppo WhatsApp di Social Magazine, potrai leggere tutti i nostri articoli che pubblichiamo. Unisciti cliccando QUI





error: Contenuto protetto da Copyright