Emilio Fede ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano in gravi condizioni: contagiato di nuovo dal Coronavirus


Emilio Fede è stato ricoverato in condizioni abbastanza gravi all’ospedale San Raffaele di Milano a causa di complicanze del Covid. L’ex giornalista, storico direttore del Tg4, ha 89 anni e lo scorso dicembre era stato contagiato dal Coronavirus. Sarebbe però stato reinfettato una seconda volta dal virus: le sue condizioni sono peggiorate negli scorsi giorni, anche se avrebbe superato la fase critica.

Emilio Fede ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano

Emilio Fede, l’ex giornalista di rete 4, era stato ricoverato per coronavirus a Napoli, presso l’Ospedale del Mare poco prima di Natale, ma nonostante abbia superato la malattia, Fede, secondo quanto riporta il quotidiano “Il Roma”, si è  nuovamente infettato e ora è ricoverato al San Raffaele. Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate dopo essersi negativizzato al Coronavirus, ma la fase critica sarebbe stata superata e l’89enne ex direttore del Tg4 si avvierebbe verso il recupero.
Dall’ospedale al momento non  ci son novità e non emergono aggiornamenti. Nonostante la sua veneranda età, non era ancora stato vaccinato ma, i suoi anticorpi non hanno bloccato la reinfezione.

Ricordiamo che Emilio Fede, a causa della sua età di 89 anni, non è andato in carcere ma ai domiciliari: a giugno dello scorso anno venne però arrestato per evasione a Napoli, perché stava festeggiando il compleanno sul lungomare con la moglie. È stato implicato e poi condannato in via definitiva a 4 anni e 7 mesi per favoreggiamento della prostituzione nel cosiddetto “caso Ruby” ed è implicato in un altro processo per un presunto ricatto a luci rosse dei vertici Mediaset.

Ti potrebbe anche interessare:

-Emilio Fede: “La mia pensione? Prendo 8mila euro al mese ma non mi bastano”


error: Contenuto protetto da Copyright