“Dio perdona, io no”. Così questo parroco ha steso un marocchino che ha scippato un’anziana donna all’uscita della messa


Certamente Dio ha chiesto agli uomini di essere tolleranti e di non usare violenza ma, in alcuni casi diventa impossibile trattenere la propria rabbia nel vedere che qualcuno scippa e maltratta una povera anziana. Il protagonista, un giovane prete, ha dato una bella lezione ad un malvivente.

Una storia non del tutto recente ma che balza su tutti i siti di intrattenimento per essere tramandata letta, apprezzata.

Don Martino Rebecchi è il protagonista della vicenda che, non appena è stato interrogato dagli agenti ha detto: “Dio perdona… io no!”

Il prete 38enne si trova presso la parrocchia di Sant’Antonio Maria Zaccaria, in via San Giacomo a Milano, dove è responsabile dell’oratorio.

La storia è accaduta diverso tempo fa ma per i suoi parrocchiani, lui rimane sempre un super eroe e amano ricordare a tutti quello che ha fatto questo giovane parroco e fanno di tutto per divulgare la sua storia. Una nostra lettrice infatti, ci ha raccontato l’episodio ritenendosi fiera se in molti potessero leggerla.

La storia

Il Don ha visto dalla finestra il 25enne di origini marocchine strappare la borsa a una 71enne facendola cadere a terra: è sceso di corsa e intanto ha chiamato la polizia.

Ha scippato un’anziana davanti alla chiesa, strappandole la borsa e facendola cadere a terra, ma non ha fatto i conti con il giovane sacerdote responsabile dell’oratorio, che lo ha visto dalla finestra ed è corso giù in strada a inseguirlo.

Il fatto è accaduto di domenica pomeriggio davanti alla chiesa di Sant’Antonio Maria Zaccaria, in via San Giacomo, a Milano.

Circa alle 18 don Martino Rebecchi, 38 anni, ha chiamato la polizia dicendo che stava inseguendo lo scippatore e ha guidato al telefono le volanti che poi hanno bloccato il marocchino 25enne in piazza Abbiategrasso. La corsa è durata diversi minuti: il prete ha detto di aver assistito allo scippo dalla finestra di casa e di essere uscito di corsa per soccorrere la 71enne, trasportata in condizioni non gravi all’ospedale per la caduta. Le sono stati restituiti la borsa e il contenuto.


error: Contenuto protetto da Copyright