Coronavirus, bimba di 5 anni intubata in terapia intensiva a Padova: “Sindrome con sangue nei reni”


Terribile notizia arriva da Padova dove una bambina di 5 anni, risultata positiva ad Covid-19, ora è in terapia intensiva e le sue condizioni sembrano in uno stato di netto peggioramento. La famiglia è stata attualmente isolata ed allontanata.

Una bambina di 5 anni è stata intubata in terapia intensiva dopo essere risultata positiva al Covid-19. È successo a Padova, dove la piccola era giunta in pronto soccorso con un’insufficienza respiratoria. Le sue condizioni, come riportato da Il Mattino di Padova, sarebbero da tenere sotto controllo. La piccola non soffriva di patologie pregresse, tuttavia i medici parlano di una sindrome emolitico-uremica che avrebbe colpito sangue e reni. Tutta la famiglia è stata messa in isolamento e sottoposta al tampone.

Ad allarmare i medici, secondo Il Corriere della Sera, ci sarebbe una patologia a carico di cuore e reni, che solitamente è associata a infezioni gastrointestinali. La sindrome emolitico-uremica potrebbe essere stata scatenata dall’infezione da Coronavirus.

I medici pensano che questo potrebbe essere considerato come primo caso mondiale e per questo, il caso è stato sottoposto ad una fase di studio.

La redazione di Social Magazine si impegna contro la divulgazione di fake news.

Questo articolo è stato verificato su: TgCom24


error: Contenuto protetto da Copyright