Coca Cola, ritirati alcuni lotti per possibile presenza di “corpi estranei”


Coca Cola, ritirati alcuni lotti per possibile presenza di “corpi estranei”:scopriamo quello che c’è da sapere in merito al ritiro del prodotto tanto amato.

A dare notizia del ritiro è il Ministero della Salute che, con una nota pubblicata sul portale ufficiale nella sezione “richiami”, fornisce la specifica dei lotti per cui si è resa necessaria la sospensione della vendita al pubblico.


Si tratta, per l’esattezza, delle bottigliette in vetro da 20 cl vendute in confezioni da 6 che, stando a quanto si apprende, potrebbero contenere all’interno sostanze altamente tossiche e nocive per la salute dei fruitori.
Nel richiamo diffuso alla data di martedì 18 febbraio (consultabile al link che segue salute.gov.it) vengono fornite tutte le informazioni necessarie al consumatore per verificare se abbia già comprato alcuni dei lotti ritirati dal mercato. I lotti richiamati sono stati prodotti nello stabilimento di Nogara e farebbero riferimento a bottiglie di vetro da 20 cl.

Coca Cola, ritirati alcuni lotti: ecco quali sono

Sempre sul sito del Ministero della Salute, ci sarebbe l’elenco con i lotti di Coca Cola ritirati, eccoli:

L200107 con data di scadenza fissata al 6-01-2021
L200108 con data di scadenza fissata al 7-1-2021
L191220 con data di scadenza fissata al 19-12-2020
L191221 con data di scadenza fissata al 20-12-2020
L200109 con data di scadenza fissata al 8-1-2021
L191218 con data di scadenza fissata al 17-12-2020
L191219 con data di scadenza fissata al 18-12-2020
L200109 con data di scadenza fissata al 10-7-2020


error: Contenuto protetto da Copyright