Bozza del calendario delle riaperture dal 17 Maggio al 1°Luglio: coprifuoco alle 23


Tante le attività che vorrebbero riaprire ma che dovranno attendere il calendario deciso dal Governo, molto graduale che vorrebbe rallentare gli assembramenti o almeno, posticiparli il più possibile.

Il coprifuoco dovrebbe essere spostato alle 23 dal 24 maggio.

Cerchiamo di comprendere quali sono date fissate per ciascuna riapertura.

L’Italia a partire dal 17 maggio, sarà tutta gialla.

Ecco cosa potrebbe cambiare…

17 maggio

La cabina di regia esamina le richieste dei governatori e delle associazioni di categoria. In particolare si dovrà stabilire:
– La data di apertura dei centri commerciali nel fine settimana.
– La data di apertura delle piscine al chiuso.
– La data per consumare al bancone del bar.
– La data di apertura dei ristoranti a cena al chiuso.
– La data per i banchetti dei matrimoni.
– L’eventuale anticipazione della data di apertura dei parchi tematici.
Nella settimana tra il 17 e il 21 il governo varerà il decreto che riscrive il calendario.

24 maggio

Il coprifuoco scatterà alle 23 per durare fino alle 5.
Potrebbe essere consentita la consumazione al bancone del bar.

1 giugno

Riaprono le palestre.
Riaprono i ristoranti al chiuso dalle 5 alle 18. Potrebbe essere consentita la riapertura al chiuso anche la sera.

15 giugno

Potrebbe essere consentito lo svolgimento dei banchetti nuziali seguendo i protocolli già presentati dalle associazioni di categoria.

1 luglio

Ripartono le fiere e i convegni.
Fissata la riapertura dei parchi tematici, che però hanno chiesto un’anticipazione.


error: Contenuto protetto da Copyright