Bonus mamme disoccupate 2023: importo di 1.773 euro. Scopri come richiederlo


Per il 2023 è stato riconfermato il bonus per le madri disoccupate, noto anche come assegno di maternità. Si tratta di un contributo economico erogato dai comuni, alle giovani madri disoccupate, soldi che però provengono comunque dalle casse dell’Inps.

L’importo totale del beneficio è pari a 1773,65 euro. Il beneficio spetta per 5 mesi con un importo pari a 354,73 euro al mese. Ma l’INPS eroga l’importo in un’unica soluzione.

Per ottenere l’assegno è necessario rispettare alcuni importanti requisiti:

cittadinanza italiana oppure comunitaria con residenza in Italia o extracomunitaria con regolare permesso di soggiorno;

Isee che non superi i 17.747,58 euro. Se il valore Isee non supera questa cifra allora può accedere al contributo economico anche la madre che non sia disoccupata, ma in questo caso non dovrà risultare titolare di altri sostegni statali destinati alle donne con figli.

Dove e come compilare la domanda

La domanda, come anticipato, va presentata al Comune. È necessario presentare il proprio modello Isee, per garantire il rispetto del requisito economico. Sarà poi l’amministrazione comunale a inoltrare all’Inps le informazioni, e l’Istituto si occupa poi dei pagamenti. Il Comune deve anche inoltrare all’Inps l’Iban su cui accreditare il bonus.

La domanda deve essere presentata al proprio Comune di residenza entro 6 mesi dalla nascita del figlio o figli. Il pagamento del bonus avviene entro 45 giorni.

Ovviamente per le donne che hanno avuto un parto gemellare il beneficio raddoppia in caso di 2 gemelli o triplica in caso di 3 figli.


error: Contenuto protetto da Copyright