Bonus di 300 euro per chi compie 18 anni


La legge di bilancio 2021 ha riconfermato un’importante bonus, destinato a chi nel 2021 compirà 18 anni.

Fino a qualche mese fa, il bonus da erogare per i maggiorenni era pari a 500 euro ma, a causa di una mancanza di finanze, il Governo ha dovuto tagliare l’assegno, erogando per questo anno solo 300 euro.

La seconda novità di quest’anno, riguarda il suo utilizzo: il bonus potrà essere usato anche per l’acquisto di abbonamenti a periodici (articolo 101, comma 4).

Bonus cultura

In Bonus cultura o bonus 18 anni, sostanzialmente, è un incentivo destinato a chi ha compiuto 18 anni e permette di ottenere 500 euro da spendere in cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei e altro ancora.

È possibile attivare il Bonus Cultura di 500 euro esclusivamente tramite la piattaforma 18app, un’applicazione web, raggiungibile su www.18app.italia.it.

Quest’applicazione, in breve, è realizzata per:

-consentire agli esercenti di registrarsi al servizio ed offrire la vendita dei beni previsti dalla normativa ai diciottenni;
-consentire ai diciottenni di generare i buoni per l’acquisto dei beni offerti dagli esercenti registrati al servizio.

Cosa posso acquistare?

Il Bonus cultura può essere utilizzato per acquistare beni esclusivamente riconducibili ai seguenti ambiti:

-biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
libri (inclusi audiolibri e libri elettronici);
-titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
-musica registrata (cd, dvd musicali ecc.);
-corsi di musica, teatro e lingua straniera;
prodotti dell’editoria audiovisiva (singole opere audiovisive, distribuite su supporto fisico o in formato digitale).

In tal senso, la legge di bilancio 2021 ha introdotto una importante novità. I neomaggiorenni potranno utilizzare il bonus cultura anche per l’acquisto di abbonamenti a periodici, così come previsto dall’articolo 101, comma 4.

Fondi inferiori, ipotesi bonus 300 euro

Come già detto in apertura, i fondi stanziati per il bonus cultura 2021 sono nettamente inferiori rispetto a quelli delle annualità precedenti (150 milioni di euro contro i 190 del 2020). Motivo per il quale l’importo del bonus dovrebbe essere nettamente ridimensionato.

Ad oggi, l’ipotesi più accreditata è quella che porta ad un nuovo bonus cultura da 300 euro. per il resto, le caratteristiche dell’incentivo dovrebbero rimanere immutate.

Social-Magazine.it è presente anche su Google News. Leggi tutte le nostre ultime notizie, delle tante categorie, cliccando sull’icona!

 

Se desideri ricevere i nostri aggiornamenti vi e-mail, scrivici ad info@social-magazine.it


error: Contenuto protetto da Copyright