Bimbo di 2 anni fugge dall’asilo e cammina per ore sulla provinciale da solo


Panico a Bellinzago Lombardo, in provincia di Milano. Un bambino di due anni è riuscito a scappare dall’asilo nido e ha percorso, da solo molta strada. Una coppia di passanti lo ha notato mentre camminava su una trafficata strada provinciale e ha avvertito i carabinieri, che lo hanno riportato all’asilo. Sull’episodio è stata aperta un’indagine.

Bimbo fugge dall’asilo

Non sempre le mura della scuola, dove si lasciano i figli, sono un luogo sicuro e si possono correre anche diversi rischi, causati da una banale disattenzione delle insegnanti ed educatrici. Ed è dunque sicuramente fonte di grande preoccupazione quanto avvenuto in un asilo di Bellinzago Lombardo, in provincia di Milano. Da quanto riferito da “Il Giorno”, nella mattinata di ieri il piccolo alunno di due anni è riuscito ad uscire dalla classe, ha oltrepassato il cancello della scuola e si è incamminato sulla strada provinciale.

Mentre si cercava disperatamente il bambino nell’istituto o nei dintorni, il piccolo stava passeggiando pericolosamente lungo la via Padana superiore, una strada particolarmente pericolosa in quanto molto trafficata, essendo un tratto della provinciale che attraversa il paese. È proprio sulla via Padana superiore che una coppia di passanti ha visto il piccolo: i due si sono avvicinati e lo hanno fermato, avvertendo nel frattempo i carabinieri. I militari dell’Arma lo hanno riportato all’asilo, dove poi i genitori lo sono andati a prendere.

Le educatrici, sotto shock hanno dichiarato: “Abbiamo perso in pochi minuti dieci anni di vita – hanno detto al quotidiano “Il Giorno” -. Ci assumiamo la responsabilità di quanto successo. E siamo sconvolte: questi non sono bimbi di cui semplicemente ci occupiamo, sono nostre creature“. Per fortuna l’intraprendente bimbo, che per uscire in strada ha oltrepassato una porta a fotocellula e un cancello che si apre con un pulsante, non ha riportato alcuna conseguenza: la sua fuga gli sarà sembrata soltanto una nuova avventura, fortunatamente a lieto fine.


error: Contenuto protetto da Copyright