Bimba di 10 anni si finge morta e sopravvive alla strage della sua famiglia insieme al fratellino


Tre membri della stessa famiglia sono stati uccisi durante la notte in un appartamento nel sud-ovest di Houston e la bambina dotata di grande coraggio, di 10 anni è riuscita a sopravvivere poichè si è finta morta e successivamente è riuscita ad avvisare la nonna di intervenire.

La polizia di Houston ha risposto a una sparatoria nel blocco 12100 di Fondren vicino all’aeroporto occidentale poco dopo le 22:30 di mercoledì.

Le vittime accertate sono una bambina di 6 anni, sua madre e suo padre che sono stati tutti uccisi mentre erano in casa.

La coppia aveva quattro figli: la bambina di 10 anni sopravvissuta, la bambina di 6 anni che è stata uccisa, un bambino di 1 anno che è rimasto illeso e un figlio di 8 anni che era lontano dall’appartamento, con lo zio al momento della sparatoria.

La polizia ha riferito che la bambina di 10 anni ha chiamato sua nonna e altri membri della famiglia per avvisare dell’omicidio appena avvenuto e che lei e il suo fratellino piccolo erano riusciti a cavarsela.

La bambina presenta una grave ferita da arma da fuoco al braccio vicino al gomito ma non è in pericolo di vita.

L’astuzia della bambina

Secondo quanto riferito, la bambina di 10 anni si è finta morta dopo essere stata colpita. Ha riferito alla famiglia che l’assassino, che ha descritto come un uomo che indossava una maschera, ha messo in fila i suoi familiari sul divano e ha sparato a ciascuno di loro alla testa.

Durante la telefonata, successiva alla sparatoria, si sente la bambina in lacrime che chiede aiuto: “Nonna, qualcuno è entrato e ha sparato a me, mia madre, mio ​​padre e mia sorella, e sono morti”, ha detto Angela Ervin. “Sono immobile in casa da 15 minuti con i corpi morti accanto a me”.

Intervenuta la polizia, ha dichiarato:

Probabilmente non è stata un’invasione domestica… non ci sono stati danni in casa. Probabilmente c’era un diverbio tra la famiglia e l’omicida finito in tragedia“, ha detto Cantu. “Ma in questo momento non abbiamo tutti i dettagli e in questo momento stiamo solo cercando un sospetto per vedere cosa è successo”.

I familiari delle vittime non hanno idea di chi possa aver compiuto tale orrore. Hanno detto che la coppia si è appena trasferita nell’appartamento da Spring un paio di mesi fa.

La polizia ha originariamente riferito che la figlia di 10 anni era l’unica sopravvissuta alla sparatoria, ma la famiglia in seguito ha chiarito che c’era un bambino di 1 anno nell’appartamento durante la sparatoria che era illeso.




error: Contenuto protetto da Copyright